san siroM-I Stadio, la società partecipata pariteticamente da Milan e Inter che gestisce lo stadio Giuseppe Meazza di Milano (San Siro), ha chiuso l’esercizio al 30 giugno 2013 con un utile di 26.499 euro, in netto miglioramento rispetto al rosso di 207.302 euro di un anno prima e alla perdita netta di 184.815 euro del 30 giugno 2011.

L’assemblea di M-I Stadio, tenutasi lo scorso 24 ottobre presso gli uffici dello stadio di San Siro, ha deciso di destinare l’intero utile a riserva e di allargare il numero dei componenti del consiglio di amministrazione, portandoli da 5 a 7, e nominando due nuovi consiglieri nelle persone di Massimo Campioli e Paolo Pessina, che ricoprono il ruolo di direttore amministrazione e finanza rispettivamente nel Milan e nell’Inter.

Il cda di M-I Stadio, che rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio al 30 giugno 2014, risulta pertanto composto dal presidente Roberto Ruozi (ex rettore dell’Università Bocconi e attuale presidente della finanziaria vicentina Palladio) dall’amministratore delegato Pierfrancesco Barletta, di nomina Inter, dall’altro ad Alfono Cefaliello (consigliere di amministrazione del Milan e cfo del club rossonero), dall’ex presidente del Consiglio comunale di Milano, Manfredi Palmieri, e dal responsabile dello stadio del Milan, Daniela Gozzi.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here