SHARE
ricavi attesi diritti tv champions league 2018 2021 proiezioni

La decisione sul “voluntary agreement” per il bilancio del Milan non è stata ancora presa, e dunque «le indiscrezioni apparse sui media in merito ad un potenziale rifiuto» del piano presentato dal Milan «sono infondate». Lo sottolinea l’Uefa, con una nota all’ANSA.

«La commissione per il controllo finanziario dei club si riunirà venerdì per discutere la richiesta di voluntary agreement e la decisione è attesa per la settimana prossima», sottolinea da Nyon l’ufficio stampa Uefa.

Il tunnel che porta sul campo di San Siro
(Foto: Calcio e Finanza)

«La commissione per il controllo finanziario dei club» – conclude l’Uefa – «è un organo indipendente e ad oggi non ha ancora preso una posizione definitiva sul dossier presentato dalla società».

«Spero che le decisioni siano eticamente neutre nei confronti del Milan. Se non ci dovesse essere questa possibilità nonostante la nostra flessibilità ci sarebbe un tema più grande, che riguarda non solo il Milan ma l’istituto», è stata la reazione dell’amministratore delegato del Milan, Marco Fassone. «Bisognerà capire bene quale fosse lo spirito con cui è stato ideato il Voluntary e quali sono i club che lo possono sottoscrivere».

LASCIA UNA RISPOSTA: