Serie A 2023/24, la classifica della media spettatori dopo la 36ª giornata

Ecco la graduatoria per media spettatori e quella per tasso di riempimento degli impianti di tutti e 20 i club del massimo campionato.

Serie A classifica media spettatori
(Foto: Giuseppe Bellini/Getty Images)

Chi ha la media spettatori più alta in Serie A? Giunti a due partite dal termine del campionato (con alcuni recuperi ancora da portare a termine), la situazione si è delineata ed è possibile identificare con chiarezza quali sono i club che raccolgono più tifosi allo stadio. Un dato che ricade sui bilanci delle società, dato che quella dei “ricavi da stadio” rimane una delle voci principali del conto economico insieme a diritti tv e ricavi commerciali.

Fino a questo momento la Serie A, nel suo complesso, sta mantenendo una media piuttosto alta (e attualmente in crescita): 30.891 spettatori per ogni gara. Era dalla stagione 1997/98 (media di 31.223 spettatori) che non si vedevano numeri di questa portata negli impianti dei club del massimo campionato italiano.

Serie A classifica media spettatori, i dati della 36ª giornata

Questi i dati della giornata che si è appena conclusa:

  • Frosinone-Inter: 16.021 spettatori;
  • Napoli-Bologna: 40.000 spettatori;
  • Milan-Cagliari: 70.612 spettatori;
  • Lazio-Empoli: 55.000 spettatori;
  • Genoa-Sassuolo: 31.412 spettatori;
  • Verona-Torino: 25.964 spettatori;
  • Juventus-Salernitana: 37.470 spettatori;
  • Atalanta-Roma: 14.895 spettatori;
  • Lecce-Udinese: 28.041 spettatori;
  • Fiorentina-Monza: 24.376 spettatori.

Serie A classifica media spettatori – Inter in vetta

Guardando alla classifica, stilata da Calcio e Finanza, il primo posto per media spettatori è occupato dall’Inter. Il club nerazzurro è tallonato dal Milan (72.821 di media, contro 72.074) e il podio si chiude con la Roma, che ha raccolto finora allo stadio Olimpico oltre 62mila spettatori a giornata. In top 5 anche il Napoli e la Lazio, rispettivamente con 46mila e 43mila spettatori medi.

 

Chiaramente la media spettatori dipende in parte anche dalla capienza degli stadi a disposizione di ogni società. Per questo motivo è interessante indagare anche il tasso di riempimento, ovvero la media degli spettatori in rapporto ai posti disponibili in ogni impianto per le sfide del campionato di Serie A.

Serie A classifica spettatori – Il tasso di riempimento

Da questo punto di vista, il Cagliari si trova davanti a tutti con un tasso di riempimento del 98,43% (nonostante una media spettatori di poco superiore a 16mila). Molto bene anche l’Atalanta con il 96,64% (su cui pesano i lavori di ristrutturazione dello stadio) e l’Inter con il 96,18%. Presenti fuori dal podio (e in questo ordine) Genoa, Juventus, Milan e Roma, tutte con un tasso di riempimento superiore al 90% (il 96% per il Grifone, il 95,5% per bianconeri, il 95,2% per i rossoneri e il 92,8% i giallorossi).