Inter: soldi, ranking e Serie A. Perché è importante battere la Real Sociedad

I nerazzurri cercano un successo contro la squadra basca: in palio non c’è solamente il primo posto nel girone, ma molto di più.

Inter quanto vale battere la Real Sociedad
(Foto: Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images)

L’Inter si prepara a scendere in campo per l’ultima giornata della fase a gironi della UEFA Champions League. Dopo essersi agevolmente qualificati per gli ottavi di finale con due turni di anticipo, i nerazzurri di Simone Inzaghi si apprestano ad affrontare la Real Sociedad per il match che determinerà primo e secondo posto.

Vincere con gli spagnoli sarebbe comunque importante, per più motivi. A cominciare dalla possibilità di chiudere il girone in vetta e assicurarsi – almeno a livello di probabilità – un’avversaria più abbordabile nel primo turno della fase a eliminazione diretta. Con il primo posto l’Inter eviterebbe avversarie come Manchester City, Real Madrid e Bayern Monaco, su tutte.

Inter quanto vale battere la Real Sociedad – Aspetto economico, ma non solo

Ci sono tuttavia altri risvolti positivi legati a un successo contro la squadra basca. Innanzitutto, sul fronte economico una vittoria porterebbe nelle casse nerazzurre 2,8 milioni di euro in più, per ricavi complessivi che andrebbero a superare quota 65 milioni di euro. Una cifra alla quale andrebbe poi aggiunta la spartizione delle quote dei pareggi, calcolabile alla fine della fase a gruppi.

C’è poi la questione ranking. Un successo porta punti aggiuntivi anche su questo fronte. Il ranking sarà utile per determinare le fasce della prossima edizione di Champions League (anche se dal prossimo anno le fasce avranno un peso inferiore) e spingerebbe l’Inter ancora più in alto in classifica, con i nerazzurri che hanno messo nel mirino la top 5 di questa graduatoria.

Infine, sempre sul fronte del ranking, una vittoria darebbe una mano a tutte le squadre in corsa per qualificarsi alla Champions League del prossimo anno, la prima edizione a 36 squadre e girone unico. Come noto, due dei quattro posti aggiuntivi saranno assegnati alle Federazioni che faranno registrare il miglior punteggio nel ranking per Paesi.

Più vittorie significano più punti per l’Italia e una maggiore possibilità per la Serie A di conquistare il posto aggiuntivo nella prossima edizione della UEFA Champions League. A beneficiarne sarebbe – nel caso del campionato italiano – la quinta squadra classificata al termine della stagione.