Inter passa se: i risultati che qualificano i nerazzurri agli ottavi di Champions League

La vittoria casalinga per 2-1 contro il Salisburgo ha spianato la strada verso la fase a eliminazione diretta anche se Lautaro Martinez e compagni devono ancora qualche altro passo in avanti nelle prossime tre partite.

debiti inter
(Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

L’Inter di Simone Inzaghi ha vinto la terza giornata del gruppo D grazie al 2-1 di San Siro contro il Salisburgo. Dopo il pareggio in casa della Real Sociedad per 1-1 e il successo casalingo contro il Benfica, che ha rivisto il rematch dei quarti di finale della scorsa stagione, ora i nerazzurri si trovano al primo posto del gruppo, alla pari della Real Sociedad, che i nerazzurri ospiteranno nell’ultima partita della prima fase della Champions League.

I risultati della massima competizione europea confermano l’ottimo inizio di stagione dei nerazzurri che si stanno confermando come formazione di vertice anche in Serie A, che li ha visti rialzarsi prontamente dopo i passi falsi, tutti e due a San Siro, contro Sassuolo, sconfitta in rimonta per 2-1, e Bologna, con i felsinei in grado di rimontare dal doppio svantaggio e strappare così un punto che sembrava insperato dopo l’inizio di partita.

Inter passa se Champions – La situazione del gruppo D

Tornando alla Champions League, terminato il girone di andata e con altre tre partite da affrontare: la doppia trasferta con Salisburgo e Benfica e l’impegno casalingo con la Real Sociedad, l’Inter ha in mano il proprio destino con possibilità di qualificarsi anche al primo posto del girone.

I nerazzurri, si trovano come detto a pari punti con la Real Sociedad e vantano un certo vantaggio su Salisburgo e, soprattutto, sul Benfica, vera delusione al momento visto il suo status di testa di serie al momento del sorteggio di Nyon. In questo istante, la classifica del gruppo D recita:

  1. Real Sociedad 7;
  2. Inter 7;
  3. Salisburgo 3;
  4. Benfica 0.

Inter passa se Champions – I risultati per il passaggio del turno

Ora, dopo essersi rituffati nel campionato, Lautaro Martinez e compagni dovranno volare il Austria in casa del Salisburgo per la prima gara di ritorno del gruppo. Già in quell’8 novembre l’Inter avrà la possibilità, con due giornate di anticipo, di staccare il pass per gli ottavi di finale di Champions League.

Altro discorso per quanto riguarda il primo posto, che ovviamente permetterebbe di evitare agli ottavi tutte le altre squadre vincitrici dei propri raggruppamenti, che sarebbe conteso con la Real Sociedad, ma con la possibilità di sfruttare il fattore campo nello scontro diretto che è in programma come ultimo match del gruppo. I risultati che certificherebbero il passaggio del turno dell’Inter agli ottavi di finale, a tre partite dal termine della prima fase della Champions League, sono i seguenti:

  • Vittoria contro il Salisburgo
  • Pareggio con il Salisburgo, vittoria della Real Sociedad con il Benfica e vittoria contro i portoghesi nella giornata successiva. Qui potrebbe bastare un pareggio se la Real battesse anche il Salisburgo
  • Sconfitta con il Salisburgo e vittoria della Real Sociedad. Nella giornata successiva, vittoria sul Benfica e sconfitta degli austriaci contro gli spagnoli

Questi scenari si limitano alle prossime due giornate del girone, quando ci sarà da giocare solamente l’ultima partita che, come detto, potrebbe valere il primo posto del gruppo D, dove al momento si trovano Inter e Real Sociedad che si ritroveranno di fronte a San Siro il prossimo 12 dicembre.