Il logo dell'UEFA (Photo by Sebastian Widmann/Getty Images)

Il Comitato Esecutivo della UEFA si è riunito oggi a Nyon per approvare delle modifiche al calendario di due competizioni per nazionali maschili che entreranno in vigore da settembre 2024. In più è stato deciso di spostare la finale di Supercoppa Europea 2023, in programma il 16 agosto, da Kazan ad Atene con l’estromissione della Russia dagli affari calcistici europei dopo la finale di Champions spostata da San Pietroburgo a Parigi dell’anno scorso. In quest’ottica è ancora stato negata la riammissione dei club russi e della nazionale alle competizioni UEFA.

I due tornei che subiranno dei cambiamenti, anche se minimi, sono la Nations League, a cui verrà aggiunto un turno a eliminazione diretta fra la fase ai gironi e le Final Four, che si disputerà a marzo, e le qualificazioni per gli Europei o per i Mondiali che riguarderanno le nazionali europee.

Nuova Nations League – Ecco i quarti di finale

Per quanto riguarda la Nations League, accederanno ai quarti di finale, turno non previsto con le attuali regole, le vincitrici e le seconde classificate dei gironi della Lega A. I quarti si disputeranno con la formula di andata e ritorno con le vincitrici che accederanno alle Final Four.

La 3ª classificata della Lega A e la seconda della Lega B, così come la 3ª classificata della Lega B e la seconda della Lega C giocheranno uno spareggio promozione/retrocessione sempre con andata e ritorno.

Qualificazioni Europei Mondiali – Il nuovo format

Per quanto riguarda le qualificazioni agli Europei e ai Mondiali le nazionali saranno sorteggiate in 12 gironi da 4 o 5 squadre, con quest’ultime che inizieranno le qualificazioni a marzo o a giugno, nel caso fossero impegnate in Nations League Le squadre sorteggiate in gruppi di quattro inizieranno le loro qualificazioni a settembre.

Le vincitrici dei gironi delle Qualificazioni Europee si qualificheranno direttamente al’Europeo o alla Coppa del Mondo FIFA, mentre le seconde classificate si qualificheranno direttamente o parteciperanno agli spareggi (insieme alle squadre di UEFA Nations League per la qualificazione all’Europeo). Il nuovo formato verrà implementato dopo l’Europeo del 2024 che si giocherà in Germania, che rimarranno a 24 squadre.

TUTTA LA SERIE A TIM, LA UEFA EUROPA LEAGUE, LA SERIE BKT E MOLTO ALTRO SPORT. RIATTIVA DAZN, SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

PrecedenteCR7 cerca il primo titolo con l’Al Nassr: la Supercoppa d’Arabia live in chiaro
SuccessivoDiritti TV, parte la battaglia per il prossimo ciclo