DAZN sconto Serie A
Il logo di DAZN (Image credit: Depositphotos)

DAZN riattivare abbonamento – Mancano pochi giorni alla ripartenza della Serie A. Il massimo campionato italiano prenderà nuovamente il via il prossimo 4 gennaio con una giornata in cui scenderanno in campo tutti i 20 club, dalle prime sfide delle ore 12.30 fino al big match serale tra Inter e Napoli. Diverse le sfide di alto livello in programma nel mese di gennaio, dall’incrocio a San Siro tra nerazzurri e partenopei a Milan-Roma, passando per Napoli-Juventus, Lazio-Milan, Juventus-Atalanta e Napoli-Roma.

In vista della ripresa, DAZN sta chiamando a raccolta i tifosi, anche coloro che avessero deciso di bloccare l’abbonamento in occasione del Mondiale in Qatar. «Ciao xxxx, riattiva la tua offerta entro il 01/01/2023 e avrai più contenuti, flessibilità e vantaggi alle condizioni economiche finora in vigore. A partire da gennaio l’offerta di DAZN si arricchirà di nuove competizioni da vivere live, documentari e produzioni originali sui tuoi sport preferiti. Avrai anche più flessibilità per portare gli sport che ami sempre con te», si legge in una mail inviata agli utenti.

DAZN riattivare abbonamento – Ancora più sport

«A partire da gennaio l’offerta multisport di DAZN si arricchirà progressivamente di nuovi contentuti e sarà sempre più completa. Sono in arrivo per te tante novità tra cui: il basket con la Serie A UnipolSai, le migliori partite di Eurolega e di Eurocup, ancora più calcio italiano con una selezione di partite della Serie C, il meglio del calcio femminile europeo e molti altri sport, grazie all’accordo siglato con Eleven Sports. E come sempre su DAZN ti aspettano tutta la Serie A TIM, tutta la Serie BKT, tutta la Liga, la UEFA Europa League e il meglio della UEFA Conference League, la NFL, gli sport da combattimento e i canali Eurosport HD 1 e HD 2 con il tennis, il ciclismo, il volley e l’atletica», recita ancora la comunicazione.

DAZN riattivare abbonamento – Ancora più flessibilità

«Ancora più flessibilità grazie all’aumento del numero di dispositivi che puoi registrare. Ad esempio, da gennaio con il piano DAZN STANDARD potrai associare al tuo account 6 dispositivi e utilizzarne 2 in contemporanea se entrambi connessi alla tua rete internet domestica», spiega la piattaforma. Al contrario, grazie al piano DAZN PLUS sarà invece possibile associare al proprio account fino a un massimo di 7 dispositivi anziché 6, continuando ad utilizzarne fino ad un massimo di 2 in contemporanea anche se non connessi alla stessa rete internet domestica.

TUTTA LA SERIE A TIM, LA UEFA EUROPALEAGUE, LA SERIE BKT E MOLTO ALTRO SPORT. RIATTIVA DAZN, SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

PrecedenteMilan-RedBird, il caso Juve e Messi campione: il 2022 del calcio
SuccessivoChristillin: «Io presidente Juve? Un onore, ma impraticabile»