inter quanto vale vincere supercoppa
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Dove vedere Reggina InterContinua l’avvicinamento dell’Inter all’appuntamento del 4 gennaio, quando scenderà in campo contro il Napoli a San Siro nella prima sfida ufficiale del 2023. Ora però è tempo di pensare alla quarta amichevole del mese di dicembre, quella che metterà di fronte i fratelli Inzaghi.Dopo le sfide contro Gzira United (6-1), RB Salisburgo (4-0) e Betis Siviglia (1-1), giovedì 22 dicembre alle 18.00 l’Inter di Simone Inzaghi affronterà in amichevole a Reggio Calabria la Reggina, allenata da Filippo Inzaghi.

Dopo i test su Facebook per le tre precedenti gare, anche la sfida contro la Reggina sarà trasmessa dal club nerazzurro in streaming a pagamento. Stavolta non sull’account ufficiale sul social network, tuttavia, ma sulla piattaforma Recast, su cui la società guidata da Steven Zhang è sbarcata dallo scorso agosto.

Dove vedere Reggina Inter, i dettagli

“I tifosi nerazzurri in Italia e nel mondo avranno l’opportunità di seguire la partita in diretta streaming, in esclusiva, su Recast, la piattaforma sulla quale Inter – unico club in Italia – è sbarcata lo scorso agosto”, scrive il club nerazzurro in una nota sul proprio sito.

“Sarà necessario registrarsi a Recast: iscriversi è gratuito e non comporta la sottoscrizione di abbonamenti e di contratti. Il sistema è pay per view, in modo da garantire la visione esclusivamente dei contenuti ai quali si è interessati”, continua il club (ECCO COME FUNZIONA LA PIATTAFORMA).

Al momento della sottoscrizione si ottengono 25 Cast, la “moneta” con la quale si acquistano gli eventi su Recast. Reggina-Inter sarà trasmessa in diretta con la telecronaca di Roberto Scarpini (qui https://share.recast.tv/v/6kpZx?referrer=8PBZx) e sarà acquistabile al costo di 300 Cast, pari a 3,49€.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA

PrecedentePercassi, bonus da mille euro a 6.500 dipendenti
SuccessivoI club con più campioni del mondo: Juve, Bayern e Inter sul podio