Manchester United stipendio Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Photo IMAGO/Sportimage / Insidefoto)

“Questa mattina il Manchester United ha avviato misure appropriate in risposta alla recente intervista ai media di Cristiano Ronaldo. Non faremo ulteriori commenti fino a quando questo processo non raggiungerà la sua conclusione”. Così il Manchester United ha commentato, in una nota, l’intervista di Cristiano Ronaldo che ha suscitato scalpore negli ultimi giorni.

Nella serata di ieri sono emersi ulteriori passaggi dell’intervista. Cristiano Ronaldoha affermato di essersi rifiutato di entrare in campo nella sfida contro il Tottenham dello scorso 19 ottobre perché si è sentito “provocato” dalla mancanza di rispetto da parte del suo allenatore, Erik ten Hag.

Nell’ultima parte dell’esplosiva intervista rilasciata a Piers Morgan, conduttore di TalkTV, trasmessa questa sera, il nazionale portoghese, è tornato su questo evento testimoniando le tensioni raggiunte tra lui e il Manchester United. “Penso che l’abbia fatto deliberatamente”, ha detto riferendosi alla decisione di Ten Hag. “Mi sono sentito provocato. Non ho rispetto per lui perché non ha rispetto per me”, ha continuato CR7. “Penso che sia stata una strategia da parte del club per farmi reagire in questo modo”, ha continuato Ronaldo.

“Sono rimasto molto, molto, molto, molto deluso dalla comunicazione del Manchester United”. Dopo la messa in onda domenicale dei primi stralci di questa intervista, la dirigenza dei Red Devils si è accontentata di indicare in un comunicato diffuso lunedì che “fornirà una risposta a fatti accertati”.

 

SCOPRI IL BLACK FRIDAY DI SKY: SKY TV + SKY SPORT A SOLI 30,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. IN OMAGGIO UNA XBOX SERIE S DEL VALORE DI 299 EURO CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA.

PrecedenteArgentina, l’interista Correa escluso dai convocati per i Mondiali
SuccessivoQatar, stop birra allo stadio: caso Budweiser per la FIFA