Atalanta Spezia in streaming gratis
(Foto: Maurizio Lagana/Getty Images)

«Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, purtroppo abbiamo preso gol nell’unico episodio non fortunato con una deviazione che ha tagliato fuori Palomino e Dzeko è stato abile. Un peccato chiudere il primo tempo 1-1. Scalvini l’ho tolto perché mi serviva Koopmeiners in mezzo al campo, abbiamo dovuto cambiare con l’infortunio di Toloi e siamo passati a giocare a quattro».

Esordisce così in conferenza stampa il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini, al termine della sfida persa dai bergmaschi per 3-2 con l’Inter: «Questo periodo non penso sia a causa di un problema mentale. Nel secondo tempo l’Inter ha fatto di più e abbiamo sbagliato nelle palle inattive. Purtroppo, in questo momento affrontiamo avversarie con gran tasso tecnico, siamo un po’ sfortunati negli episodi».

Sulle polemiche di ieri: «Devo dire non lo so chi ha dei dubbi, a livello di tifoseria e società non ci sono, magari a livello di critica quello sì. Non ho un buon rapporto con la stampa locale, nasce da quello. Non aver vinto queste partite dispiace, alcune sono state giocate bene e meritavamo qualcosa di più, siamo in una fase di trasformazione».

E ancora: «Il nostro gruppo è sempre competitivo anche se negli anni si è assottigliato. Ho chiesto di potenziare la squadra per alzare il livello o guardare al futuro facendo crescere talenti. La società ha fatto quello che ha potuto, poi però bisogna avere il coraggio di farli giocare i ragazzi. Io lavoro per l’Atalanta e la società e non posso sempre andare contro i miei giocatori più esperti che si lamentano quando faccio giocare i ragazzi».

«Se l’obiettivo è la Champions al momento per me non è percorribile. La strada che avevo chiesto era chiara, non è stata possibile e ora si sta facendo un po’ un mischione e non va bene. Il programma va condiviso, se lo faccio da solo è un problema e al momento la situazione non mi va bene», ha concluso.

SCOPRI IL BLACK FRIDAY DI SKY: SKY TV + SKY SPORT A SOLI 30,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. IN OMAGGIO UNA XBOX SERIE S DEL VALORE DI 299 EURO CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA.

PrecedenteRoma, Karsdorp non convocato: il terzino vola in Olanda
SuccessivoMilan Fiorentina in streaming gratis? Guarda la partita in diretta