Lukaku tempi di recupero
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Non è ancora riuscito a esprimere il meglio di sé in questa stagione, a causa di un infortunio che lo sta tenendo lontano dal campo da diverse settimane. Ma Romelu Lukaku all’Inter si sente a casa, e come riportato da La Gazzetta dello Sport, nel club nerazzurro potrebbe rimanerci ben più di una sola stagione.

La decisione definitiva verrà ufficialmente presa entro fine stagione, quando Inter e Chelsea si rivedranno per discutere il futuro dell’attaccante. Esiste già un gentlemen agreement per cui Lukaku resterà in nerazzurro anche per il 2023/24: niente di definitivo, ma i segnali che arrivano da Londra dicono che la nuova proprietà dei Blues non solo non ha interesse al momento a riprendersi l’attaccante, ma che potrebbe anche aprire una finestra nel nuovo accordo al ritorno definitivo del belga all’Inter.

Lukaku disse addio all’Inter nell’estate del 2021: operazione da 115 milioni di euro per i Blues e un contratto da 12 milioni di euro netti a stagione per il belga. Al Chelsea di oggi, però, Lukaku non serve, e nemmeno il cambio in panchina da Tuchel a Potter pare aver cambiato le cose. I londinesi, nel loro mercato record da oltre 300 milioni di euro investiti, hanno persino preso un nuovo centravanti, Pierre Aubameyang.

Il prestito per questa stagione si è chiuso sulla base di 8 milioni di euro più 3 di bonus. Un prestito oneroso, ufficialmente solo per il 2022/23. È da qui che si ripartirà. L’Inter ha dalla sua quell’intesa non scritta per un altro anno a Milano, ma può lavorare a qualcosa di più importante sapendo che il Chelsea per ora non ha nessuna forte motivazione a riprendersi Lukaku.

Un’altra stagione con prestito oneroso, garantendo almeno altri 10 milioni di euro e continuando a pagare l’ingaggio del giocatore, è la base da cui ricominciare a discutere. Con l’obiettivo di inserire almeno un diritto di riscatto a favore dei nerazzurri nell’estate 2024 e puntare ad un ritorno del belga a Milano in via definitiva.

Resta solo da chiedersi, a quel punto, quale cifra dovrebbe mettere l’Inter sul piatto per blindare definitivamente il giocatore. Nell’estate del 2024 Lukaku avrà un valore a bilancio di 46 milioni di euro circa per i Blues, questa la cifra che dovrebbero incassare per non generare una minusvalenza. In più ci sarà da discutere l’ingaggio di Big Rom, che difficilmente toccherà i 12 milioni del Chelsea, ma dovrà comunque essere da top player.

SKY TV E NETFLIX + SKY CINEMA A SOLI 19,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA SPECIAL WEEK.

PrecedenteCardinale: «Superlega? Pensiamo a differenza tra Premier e Serie A»
SuccessivoSerie A, già dieci campi misti erba-sintetico: idea Olimpico