Quanto guadagna Matteo Berrettini? Tutti i numeri tra premi e sponsor

Quanto guadagna Berrettini – Matteo Berrettini sta contribuendo a tenere alto il nome dello sport italiano grazie ai risultati ottenuti in questi ultimi mesi. La sconfitta in finale a Wimbledon…

Quanto guadagna Berrettini
Matteo Berrettini (Foto: MARTIN KEEP/AFP via Getty Images)

Quanto guadagna Berrettini – Matteo Berrettini sta contribuendo a tenere alto il nome dello sport italiano grazie ai risultati ottenuti in questi ultimi mesi. La sconfitta in finale a Wimbledon e nella semifinale degli Australian Open non possono che essere considerati risultati di tutto rispetto visto che erano anni che un tennista del Bel Paese non riusciva ad arrivare tanto lontano. Questo sta inevitabilmente contribuendo ad accrescere i suoi guadagni, tra i premi per i tornei e gli sponsor, disposti a mettere sul piatto cifre importanti.

Quanto guadagna Berrettini? I premi in carriera

Secondo i dati forniti da Atp, il tennista romano ha guadagnato in carriera finora 10.453.188 dollari (quasi 10,8 milioni di euro al cambio attuale). Lo sportivo allenato da Vincenzo Santopadre è così arrivato complessivamente a questa cifra sommando premi per oltre 2 milioni di dollari in doppio e di oltre 8 milioni di dollari in singoli.

[cfDaznAlmanaccoCalcioPlayer]

Se vogliamo avere un’idea di grandezza più precisa, è possibile effettuare un confronto con i protagonisti di questo sport più importanti. Ai primi tre posti troviamo infatti Novak Djokovic (159 milioni di dollari), lo spagnolo Rafa Nadal (131 milioni di dollari) e lo svizzero Roger Federer, che si è ritirato poco tempo fa (130 milioni di dollari).

Quanto guadagna Berrettini? Il comparto sponsor

A differenza del passato, anche i tennisti riescono a raggiungere guadagni più elevati grazie agli sponsor che decidono di puntare su di loro. Recentemente Berrettini – spiega La Gazzetta dello Sport – ha sottoscritto un contratto con uno dei brand di moda più importanti, Hugo Boss. Matteo ha mostrato il marchio su cappello, pantaloncini, polsini e calzini. Per quanto riguarda le scarpe, invece, indossa Asics.

Ma non è finita qui. Sulla sua divisa sulla manica sinistra è presente il simbolo di Red Bull. Le racchette, invece, sono firmate Head, marchio a cui è legato già da qualche tempo. Non sono stati resi noti gli accordi economici, ma certamente i risultati che sta ottenendo sul campo non possono che aiutarlo a incrementare ulteriormente il suo conto in banca.