Milan nuovo CdA
(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images for Lega Serie A)

Milan nuovo CdA – E’ stato ufficializzato questo pomeriggio il nuovo consiglio di amministrazione del Milan, nominato a seguito del passaggio della maggioranza del club rossonero da Elliott a RedBird. Ricordiamo che nei primi giorni di settembre si è perfezionata la cessione della maggioranza del club dal fondo statunitense alla società fondata nel 2014 da Gerry Cardinale.

Paolo Scaroni resta presidente, mentre Ivan Gazidis è stato confermato amministratore delegato. Restano anche Giorgio Furlani – portfolio manager del fondo Elliott –, oltre a Stefano Cocirio e a Gordon Singer, figlio del fondatore di Elliott Paul Singer.

Quattro sono invece i nuovi membri in quota RedBird. Innanzitutto Gerry Cardinale, CEO della società che ha rilevato il club rossonero. Presente anche il vice presidente di RedBird Isaac Halyard e il braccio destro di Cardinale Alec Scheiner, il cui nome compariva nelle carte relative ai veicoli per l’acquisto del Milan. Infine spicca il nome di Niraj Shah, miliardario considerato il re dei prodotti per la casa in America.

In uscita ci sono invece Marco Patuano, Alfredo Craca (fondatore e managing partner si FIVELEX Studio Legale) e Massimo Ferrari (General Manager Corporate and Finance di Webuild, precedentemente nota come Salini Impregilo). “Sono orgoglioso di aver fatto parte del Consiglio del Milan che ha segnato la svolta in termini di risanamento e di risultati sportivi (19 imo scudetto). Tutto merito dell’azionista Elliott, della direzione sportiva e tecnica, della squadra e di un management all’altezza di una grande società quotata. Il Consiglio, con un professionale Collegio Sindacale, sotto la guida di Paolo Scaroni, ha sposato la linea e l’ha supportata per quanto di sua responsabilità. Forza Milan”, ha detto Ferrari in una nota.

Milan nuovo CdA – Ecco l’elenco completo

Di seguito dunque l’elenco completo dei nuovi consiglieri:

  • Paolo Scaroni (Presidente)
  • Ivan Gazidis (Amministratore Delegato)
  • Giorgio Furlani
  • Stefano Cocirio
  • Gordon Singer
  • Gerry Cardinale
  • Alec Scheiner
  • Isaac Halyard
  • Niraj Shah

Per molti membri si tratta di una conferma, essendo già presenti nel CdA precedente. Elliott ha un’esposizione di un certo significato per il club rossonero essendo legato a RedBird da un vendor loan nella struttura per la cessione.

In questo modo il fondo statunitense continuerà a partecipare alla governance del club rossonero, rispondendo allo stesso tempo alla volontà di RedBird di avere un passaggio di consegne ordinato capitalizzando quanto fatto da Elliott e l’esperienza che proseguirà nella stessa direzione intrapresa negli ultimi anni.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteScaroni: «Oggi si apre una nuova fase per il Milan»
SuccessivoAll Star Game nel calcio? C’era una volta la Nazionale della Lega Serie A