UEFA decisione Corte Ue
Il logo della UEFA negli uffici di Nyon (Photo by FABRICE COFFRINI/AFP via Getty Images)

La UEFA si prepara ad annunciare sanzioni nel prossimo mese per dieci club che avrebbero violato le regole del Fair Play Finanziario fino alla stagione 2020/21, tra cui Barcellona, ​​Paris Saint-Germain, Juventus, Inter e Roma. Lo riporta il quotidiano inglese The Times.

Resta inteso – scrive ancora il quotidiano – che l’analisi iniziale ha evidenziato preoccupazioni anche per la stagione 2021/22 per 20 club, compreso l’Arsenal, nonostante i conti finali di questi club debbano ancora essere depositati presso la UEFA e il loro quadro finanziario potrebbe dunque cambiare.

Si prevede che le decisioni della UEFA sul Fair Play Finanziario fino alla stagione 2020/21 porteranno a sanzioni inflitte a PSG, Marsiglia, Inter e Roma nell’ambito di una serie di settlement agreement. Questa intesa si dovrebbe tradurre in multe per PSG e Marsiglia e multe più altre restrizioni per quanto riguarda i due club italiani.

Per quanto riguarda invece Barcellona e Juventus, secondo The Times i due club finora si sono rifiutati di avviare una trattativa sul Fair Play Finanziario con la UEFA. Le due società, insieme al Real Madrid, sono impegnate nel portare avanti un’azione legale proprio contro la Federcalcio europea nel tentativo di creare una Superlega, progetto già lanciato e momentaneamente accantonato un anno fa.

Questa stagione sarà l’ultima che seguirà le regole esistenti sul FFP. Dal 2023 la UEFA introdurrà un nuovo sistema, con i club che saranno limitati nelle spese per gli stipendi dei giocatori, i trasferimenti e le commissioni degli agenti, a un massimo percentuale in relazione ai propri ricavi.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteCrazy Time Gratis: Uno dei Migliori Giochi in Circolazione
SuccessivoLe 5 Migliori Soluzioni Tecnologiche nel Settore dei Casino live