Codacons denuncia DAZN
(Foto: Alex Grimm/Getty Images)

«Il giorno dopo (ieri, ndr) non si placa il caso aperto dai disservizi sulla piattaforma DAZN. Gli utenti sconcertati dai problemi subiti continuano a segnalare all’Associazione un malcontento diffuso. Già nel corso della prima giornata, infatti – come accaduto già lo scorso anno – si sono registrati gravissimi disservizi alla trasmissione e alla visione di varie partite di Serie A».

Si apre così un nota pubblicata dal Codacons, l’associazione dei consumatori che si è esposta a proposito dei problemi fatti registrare da DAZN durante la prima giornata di campionato. Il Codacons ha sottolineato che presenterà una denuncia nei confronti della piattaforma dopo quanto accaduto.

«L’Associazione, che depositerà una denuncia per interruzione di pubblico servizio e truffa, ha deciso di scendere in campo a tutela degli utenti: questi ultimi potrebbero essere chiamati a un vero e proprio sciopero, sospendendo il pagamento della quota mensile fino alla definitiva risoluzione di questi eterni problemi tecnici», prosegue ancora il comunicato.

«Le denunce degli utenti, infatti, sommergono da ieri i social network: l’indignazione ha raggiunto livelli altissimi, specialmente alla luce dei costi (per nulla ridotti) degli abbonamenti televisivi proposti dalla piattaforma. “A fronte di abbonamenti che costano sempre di più, il servizio non fa che peggiorare. Ora dalla Lega e da DAZN ci aspettiamo risposte e soluzioni certe e non più parole al vento”, commenta il Codacons», si chiude il comunicato.

Da parte sua, DAZN si è già scusata per quanto accaduto e ha fatto sapere di essere pronta a rimborsare gli utenti: «In Italia, nel rispetto delle regole esistenti, provvederemo ad erogare un indennizzo a ciascun cliente interessato, che verrà corrisposto secondo modalità rese note nei prossimi giorni. È nostra responsabilità far sì che tutto funzioni. Questo l’impegno che ci prendiamo».

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteIl Milan lancia gli abbonamenti Champions: prezzi da 84 euro
SuccessivoQuesti sono i migliori siti di scommesse in Italia