Chelsea Tottenham in streaming
(Photo by David Rogers/Getty Images)

Se hai cliccato su questo articolo starai probabilmente cercando il modo di seguire Chelsea-Tottenham in streaming gratis.

Derby di Londra alla seconda giornata di Premier League, a Stamford Bridge va in scena Chelsea-Tottenham. Entrambe le squadre sono reduci dalla vittoria nella prima giornata: i Blues hanno battuto 1-0 l’Everton, mentre la squadra guidata da Conte ha rifilato un poker al Southampton.

Chelsea Tottenham in streaming gratis – Il calcio d’inizio alle 21.00

Chelsea-Tottenham sarà trasmessa domenica 14 agosto alle ore 17.30 in diretta su Sky, che detiene i diritti per la Premier League. Non sarà, quindi, disponibile la partita in streaming gratis.

Chelsea Tottenham in streaming su Now

Per chi non fosse abbonato a Sky e volesse seguire Chelsea-Tottenham in streaming, la partita sarà visibile anche su Now, il servizio in streaming che offre tutto lo spettacolo del calcio e dello sport di Sky.

Seguire Chelsea-Tottenham su Now è semplice. Basta scegliere l’offerta Sport, che consente di accedere a tutti i contenuti sportivi che sono parte della proposta di Sky.

L’offerta Sport comprende le emozioni del Calcio e dello Sport firmato Sky: la Serie A TIM 2021-24 con 3 partite su 10 ogni giornata, la Serie BKT 2021-24, la UEFA Champions League 2021-2024 con 121 partite su 137 a stagione, il calcio europeo, i motori e molto altro.

Il Pass mensile ha un costo di 14,99 euro e dura 30 giorni. Si attiva al momento dell’acquisto e si può disdire il rinnovo automatico senza alcun vincolo entro 24 ore prima della scadenza del periodo di visione.

Chelsea Tottenham in streaming – Su NOW una proposta ricca e flessibile

Chelsea-Tottenham è solo uno degli eventi live che possono essere seguiti su NOW.

La proposta di NOW non è soltanto ricca, ma anche flessibile, perché sarà possibile seguire tutti gli eventi su diversi tipi di dispositivi: Smart TV, Smartphone, Tablet, PC, Game Console, Google Chromecast e NOW Smart Stick.

In particolare, proprio grazie al NOW Smart Stick, sarà possibile trasformare in pochi istanti ogni televisore in una Smart TV: saranno sufficienti una connessione a internet (velocità minima di 2,5Mbps) e un ingresso HDMI.

PrecedenteQuando la Premier era la Serie A: nel 92/93 ricavi doppi, ora la metà
SuccessivoSerie A, Fiorentina Cremonese streaming gratis: dove vedere la sfida