Quattro consigli per fare trading con i Bitcoin
(Photo Illustration by Dan Kitwood/Getty Images)

Ethereum completa il suo penultimo test del Merge sul tesnet pubblico Sepolia con successo e con una grande soddisfazione da parte dei sviluppatori, avvicinandosi al definitivo passaggio del mainnet ad un sistema di consenso proof of stake. La prova finale sul testnet Goerli sarà fatta in data da stabilire, a seguito del successo di Sepolia. Ci sono stati dei piccoli problemi riscontrati durante il test ma nulla di sconvolgente.

I Merge sui testnet sono prove generali per fare capire ai sviluppatori cosa succederà quando la fusione definitiva sarà compiuta sul mainnet, Vitalik Buterin ha dichiarato che tali test net non permettono di avere una visione completa dei problemi che potrebbero sorgere, visto che su Ethereum sono presenti più infrastrutture di terze parti, rispetto a quelle presenti sui test net.

Cosa succede sugli exchange in questo periodo?

Cryptosmart, exchange italiana con sede legale a Perugia, ideata e fondata da imprenditori perugini esperti, sta seguendo attentamente lo sviluppo su Ethereum del momento, dato che nonostante le notizie positive, il sentore generale ha avvertito di un potenziale sell-off di Eth.

L’offerta complessiva di Ether sugli exchange ha infatti raggiunto un massimo del 13,8% il 4 luglio, il valore più alto dall’inizio dell’anno. La piattaforma 100% italiana è la prima in Italia per comprare, vendere e depositare asset digitali come le criptovalute.

Cryptosmart punta sulla trasparenza, democrazia e la facilità di utilizzo e sicurezza ed è un esempio di “eccellenza italiana” nel campo dell’innovazione della blockchain. La semplicità del programma desktop è il principale punto di forza di Cryptosmart, ideata per agevolare anche le persone comuni, piccoli risparmiatori e non solo grandi investitori.

Il servizio assistenza clienti è molto bene organizzato e di conseguenza per qualsiasi domanda, l’operatore mette a disposizione una sezione FAQ dove è possibile trovare le risposte alle domande più comuni della clientela su diversi argomenti : account, pagamenti, scambio criptovalute.

Esiste anche il servizio del contatto diretto con il supporto ed è disponibile una chat live dove si comunica in tempo reale con lo staff oppure in alternativa, la tradizionale e-mail, tale assistenza è garantita h24, 365 giorni all’anno.

Tralasciando il discorso dell’italianità, che è importantissimo, il motivo pratico, per il quale si tratta di una società sicura e regolata dalle leggi italiane, è l’esempio contrario che troviamo sul mercato delle criptovalute, piattaforme che hanno le sedi nei paradisi fiscali e che non forniscono nessuna informazione giuridica. Spesso dietro a queste piattaforme si nascondono delle truffe.

Cryptosmart, invece è una piattaforma sicura, trasparente dove comprare, vendere , depositare le criptovalute, con uno sguardo attento alle novità del settore, in questo caso al recentissimo successo del testnet del Merge su Ethereum.

Gli sviluppatori della comunità di Ethereum hanno evidenziato alcuni problemi minori,ad esempio il fatto che una piccola parte dei validatori sia andata offline a causa di alcune configurazioni errate , ma sono tornati on line dopo aver effettuato gli aggiornamenti richiesti.

Il fondatore stesso di Ethereum, Vitalik Buterin ha affermato che il team è diventato molto bravo ad eseguire questi tipi di transizioni e soprattutto nel capire come funzionano. In linea generale tutta l’operazione è andata bene e l’avvicinamento di Ethereum al protocollo proof of stake è vicinissima. La notizia ha fatto decisamente bene alla crypto che attualmente è in rialzo.

PrecedenteSporting Lisbona Roma in streaming gratis? Guarda la partita in diretta
SuccessivoAccordo OneFootball-Lega Serie A per l’acquisto di oggetti digitali da collezione