Milano Cortina soldi
(Foto: PHILIPPE LOPEZ/AFP via Getty Images)

I governatori della Lombardia, Attilio Fontana, del Veneto, Luca Zaia, e il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, oltre all’assessore alla mobilità della provincia autonoma di Bolzano, Daniel Alfreider, e i sindaci di Milano, Giuseppe Sala, e di Cortina, Gianluca Lorenzi, hanno chiesto al Presidente del Consiglio Mario Draghi, durante l’incontro a Palazzo Chigi, che il governo valuti una partecipazione diretta nella governance dell’organizzazione delle Olimpiadi di Milano-Cortina del 2026.

«Abbiamo chiesto al governo di entrare nella Fondazione perché riteniamo importante la sua presenza – ha spiegato Fugatti -. Riteniamo che i tempi siano cambiati e sia quindi importante che il Governo ne faccia parte».


«Inoltre abbiamo chiesto un maggiore riconoscimento dei costi delle opere – ha continuato il presidente della Provincia autonoma di Trento – perché con l’aumento dei prezzi dei materiali e dell’energia i lavori per la realizzazione delle infrastrutture per le olimpiadi del 2026 costeranno di più al Trentino».

SCOPRI IL CALCIO SU TIMVISION. LA SERIE A DI DAZN E LA CHAMPIONS DI INFINITY+ A 19,99 EURO AL MESE PER TUTTO IL 2022/23. ABBONATI ENTRO IL 30 LUGLIO. IL PRIMO MESE E’ GRATIS

PrecedenteIl Real annuncia un accordo con BMW da oltre 7 mln annui
SuccessivoRaphinha al Barça: come fa il club a fare mercato