Venezia bond dettagli
(Foto: Jonathan Moscrop/Getty Images)

Si è chiuso con successo il periodo di offerta del Venezia FC Bond. Il club ha annunciato che in poco più di tre settimane sono pervenute richieste di sottoscrizione per oltre 5 milioni, da parte di investitori retail e istituzionali dislocati in oltre 33 paesi nel mondo.

I proventi del Bond saranno utilizzati per finanziare la costruzione del centro sportivo in aggiunta a quelli già investiti dalla Società.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati dell’emissione del bond Venezia FC – ha affermato il presidente del Venezia FC Duncan Niederauer -. La risposta da tutto il mondo è stata molto positiva ed il sostegno ricevuto dagli investitori ci mette nelle condizioni di completare il lavoro che abbiamo già iniziato per modernizzare le nostre infrastrutture”.


Il costo del progetto dovrebbe essere pari a circa 10 milioni di euro (7 milioni di euro per la fase uno e 3 milioni di euro per la fase due), che include l’acquisizione del terreno, la costruzione e tutte le tasse e gli imprevisti. I lavori per la struttura sono già iniziati e, ad oggi, la proprietà ha finanziato tutti gli investimenti effettuati. I fondi raccolti dal Venezia finanzieranno il resto dei lavori previsti.

Viene così raggiunto l’obiettivo minimo di 5 milioni raccolti che la società si era posta dopo l’emissione del bond. Per quanto riguarda il prestito obbligazionario, della durata di 5 anni, garantirà un interesse annuo del 7,50% e un bonus una tantum del 15% nel caso in cui il club torni in Serie A entro la scadenza del prestito, e dunque entro la stagione calcistica 2027/28.

PROVA L’ESPERIENZA SKY Q PER 30 GIORNI: GUARDA SUBITO SKY TV, SKY SPORT, SKY CINEMA E NETFLIX

PrecedenteEleven Sports lancia il format “No Days Off”, con De Ketelaere
SuccessivoInter, giovedì a Milano evento per il lancio della nuova maglia