(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Si va verso la soluzione del contenzioso tra Rafael Leao e lo Sporting Lisbona. L’attaccante del Milan era stato condannato a pagare al club di Lisbona un risarcimento da 16,5 milioni di euro. La cifra, con gli interessi, è salita a oltre 20 milioni.

La vicenda è legata ai fatti del 2018, quando Leao ha rescisso il contratto unilateralmente con il club di Lisbona – a seguito di un’aggressione da parte dei tifosi ad alcuni calciatori nel centro sportivo della società – e firmato con i francesi del Lille, prima di essere poi acquistato dal Milan all’inizio della stagione 2019/20.


Ieri il quotidiano portoghese A Bola ha aperto la sua edizione annunciando, in prima pagina, l’accordo trovato tra Leao e lo Sporting con l’intervento decisivo di Jorge Mendes che avrebbe mediato per la parte relativa al calciatore. L’intesa è stata trovata su una base di 19 milioni di euro.

Il Milan, da parte sua, è spettatore interessato principalmente a proposito della trattativa per il prolungamento del contratto in scadenza nel 2024. In casa rossonera sono comunque fiduciosi di arrivare a un accordo per prolungare il contratto fino al 2026, anche grazie una clausola di rescissione di 150 milioni presente nel suo attuale contratto.

PROVA L’ESPERIENZA SKY Q PER 30 GIORNI: GUARDA SUBITO SKY TV, SKY SPORT, SKY CINEMA E NETFLIX

PrecedenteSerie C, Campobasso e Teramo verso l’esclusione
SuccessivoL’Inter apre agli abbonati anche il terzo anello verde