Dazn Lega Serie A
Il pallone ufficiale della Serie A (foto Getty Images)

Alla luce della nuova offerta da parte di BeIN Sports per i diritti tv dell’area Medio Oriente e Nord Africa, arrivata oggi negli uffici della Lega Serie A e che si è aggiunta a quella già arrivata da parte di Abu Dhabi Media, nel corso dell’assemblea svoltasi nel pomeriggio “i club hanno deciso di proseguire fino a fine mese i necessari approfondimenti per valutare al meglio il tema della vendita dei diritti audiovisivi nell’area Mena”. Lo spiega la Lega Serie A, in una nota.

ADM e la piattaforma di streaming StarzPlay hanno presentato una nuova offerta dopo che la loro proposta congiunta è stata respinta a febbraio. L’ultima proposta presentata da ADM-StarzPlay avrebbe un valore da 28 milioni di euro a stagione per la durata di cinque stagioni (dal 2022/23 al 2026/27): 140 milioni di euro nel complesso.

Inoltre, ADM e StarzPlay stanno anche cercando di arrivare ai diritti della Supercoppa Italiana per cinque stagioni dal 2023/24 in avanti. L’offerta è racchiusa in una proposta del valore di 22 milioni di euro all’anno per ospitare un “mini torneo” con la partecipazione di quattro squadre ad Abu Dhabi. La finale della prossima stagione andrà in scena in Arabia Saudita per onorare l’ultimo anno di un contratto che prevedeva la disputa di tre finali nel Paese in cinque anni.

A febbraio, la Lega Serie A ha esteso lo streaming in lingua araba su YouTube delle partite di Serie A per l’area del Medio Oriente e del Nord Africa da cinque a tutte e dieci le partite di ogni giornata. All’inizio di questa stagione, ADM ha acquisito i diritti della Coppa Italia.

SCOPRI L’OFFERTA DI SKY SMART: SKY TV E SKY SPORT A 30,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. IN REGALO UN E-SCOOTER V25 VIVO CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER I DETTAGLI

PrecedenteIl Venezia apre il bond a tutti gli investitori: obiettivo 5 mln
SuccessivoSerie A: «Lazio in regola con l’indice di liquidità»