Barcellona sblocco mercato
Joan Laporta (Photo by LLUIS GENE/AFP via Getty Images)

La Superlega è ancora viva. Lo ha affermato il presidente del Barcellona, ​​​​​​Joan Laporta, spiegando che il progetto avanza per «la sostenibilità del calcio in Europa» e ha chiedendo una «armonizzazione» delle regole del Fair Play Finanziario per evitare le disuguaglianze tra i club spagnoli e quelli di altri campionati come quello francese o inglese, dove le regole sono «meno rigide».

«Al momento non abbiamo un formato di competizione della Superlega, è un processo lungo, ma serve a rendere l’Europa consapevole che ci sono “club-stato” che stanno alterando la competizione», ha detto Laporta durante la cerimonia di presentazione dell’accordo tra Barcellona e l’Agenzia delle Nazioni Unite specializzata nella gestione dei rifugiati (UNHCR).

Laporta, promotore di questa nuova competizione insieme al presidente del Real Madrid, Florentino Pérez, e al presidente della Juventus, Andrea Agnelli, ha contattato la UEFA per stabilire un dialogo con l’intenzione di creare «la competizione più attraente del mondo».

«C’è la piena disponibilità a negoziare con la UEFA e penso che le asperità saranno finalmente appianate e si stabilirà un dialogo», ha detto Laporta, che ha poi sottolineato come ci siano «molte notizie confuse sulla Superlega» e ha chiarito che il modello di competizione proposto «darà valore alla meritocrazia e alla capacità di partecipazione di tutte le squadre».

Il presidente ha affermato che le differenze in termini di rigidità delle regole economico-finanziarie tra il campionato spagnolo e il campionato francese o il campionato inglese rendono «più difficile» per il Barcellona competere sul mercato. Il club catalano – non è una novità – è in serie difficoltà sotto questo punto di vista, tanto che il vice presidente per l’area economica Eduard Romeu ha parlato di 500 milioni di euro necessari per salvare la società.

SCOPRI IL CALCIO SU TIMVISION. LA SERIE A DI DAZN E LA CHAMPIONS DI INFINITY+ A 19,99 EURO AL MESE PER TUTTO IL 2022/23. ABBONATI ORA

PrecedenteUfficiale, Matic alla Roma: le cifre dell’affare
SuccessivoBarça, capienza limitata al Montjuic durante i lavori al Camp Nou