Classifica miliardari italiani 2022
John Elkann (Insidefoto)

Exor, la holding che controlla tra le altre Juventus, Ferrari e Stellantis, ha scelto lo Juventus Training Center alla Continassa per ospitare una riunione del management della stessa holding nella casa del club bianconero alla presenza anche di alcuni esponenti di famiglie del capitalismo internazionale. Secondo quanto appreso da Calcio e Finanza, il vertice andato in scena oggi nel centro sportivo della società torinese alla presenza del numero uno di Exor John Elkann non ha riguardato il club bianconero, ma si è trattato di un incontro sugli scenari futuri della holding della famiglia Agnelli-Elkann, che oltre ad essere azionista di maggioranza della stessa Juventus guida anche, tra le altre, Stellantis e Ferrari.

La Continassa è stata scelta così da Exor come sede per una riunione di team building a cui era presente non solo il management della holding, a partire dal presidente John Elkann e compresi anche i manager solitamente non di stanza a Torino, ma anche erano presenti alcuni esponenti di famiglie del capitalismo internazionale. Va detto infatti che il numero uno di Exor è particolarmente appassionato delle storie legate alle grandi famiglie del mondo del capitalismo a livello internazionale. 

Sul tavolo dell’incontro, in particolare, la strategia di Exor e gli scenari sul futuro della società, di cui la Giovanni Agnelli Bv (cassaforte degli Agnelli-Elkann) detiene circa il 53%: si è trattato un vertice di discussione e di confronto tra i manager della holding guidata da John Elkann. 

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteA San Siro l’Integration Heroes Match: da Eto’o a Totti, ecco tutti i campioni protagonisti
SuccessivoArturo Vidal verso l’addio, l’impatto sui conti dell’Inter
Classe 1990, giornalista.