Real Madrid Liverpool Parigi
(Foto: Shaun Botterill/Getty Images)

La finale di Champions League di questa stagione metterà di fronte Liverpool e Real Madrid, due squadre che hanno conquistato l’ultimo atto della competizione con percorsi molto diversi tra loro. Il pronostico è ovviamente incerto, tra la solidità del Liverpool e gli uomini chiave del Real che potrebbero spostare gli equilibri nell’una o nell’altra direzione.

Quel che è certo è che la formazione guidata da Klopp vuole prendersi la rivincita dopo la finale del 2018, quando l’infortunio di Salah – dopo un fallo di Sergio Ramos – e gli errori dell’estremo difensore Karius compromisero il match per i Reds. La sfida si concluse sul risultato di 3-1 e fu segnata da uno straordinario gol in rovesciata di Gareth Bale.

Il match sarà anche la fedelissima replica della sfida che si disputò oltre 40 anni fa, nel lontano 27 maggio del 1981. In quell’occasione Real Madrid e Liverpool si trovarono di fronte proprio a Parigi, anche se questa volta l’evento andrà in scena allo Stade de France, e non al Parco dei Principi (casa del Paris Saint-Germain).

Quella volta a trionfare fu il Liverpool, che ebbe la meglio sui Blancos dopo aver eliminato il Bayern Monaco in semifinale (il Real aveva invece sconfitto l’Inter). L’incontro si concluse sul risultato di 1-0 e fu deciso da una rete messa a segno da Alan Kennedy a dieci minuti dalla fine.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

1 COMMENTO

Comments are closed.