Radu stipendio Inter
(Foto: Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Radu stipendio Inter Ionut Radu è un portiere rumeno, che gioca come estremo difensore nell’Inter. E’ il secondo portiere del club nerazzurro, vice di Samir Handanovic. Nato nel 1997, vanta esperienze in Serie A e in Serie B.

Dopo aver militato nel settore giovanile dell’Inter per alcuni anni, Radu è stato prestato a diverse società tra le quali Avellino – in Serie B – e Genoa, club con il quale ha vissuto forse la sua esperienza più importante in Serie B. In seguito, un prestito al Parma dove però non ha trovato spazio.

Terminato il prestito agli emiliani, ritorna all’Inter per la stagione 2020/21 come secondo portiere dietro a Samir Handanovic. Dopo aver matematicamente conquistato lo scudetto, fa il suo secondo esordio l’8 maggio, subentrando al portiere sloveno nel secondo tempo della gara casalinga vinta per 5-1 contro la Sampdoria.

Quattro giorni dopo parte per la prima volta titolare con la maglia nerazzurra in occasione del successo per 3-1 contro la Roma diventando così a 23 anni e 349 giorni il secondo portiere più giovane ad aver giocato da titolare con la maglia dell’Inter dopo Sébastien Frey (19 anni e 16 giorni). Il 12 gennaio 2022, pur non giocando, vince il suo secondo trofeo con l’Inter, la Supercoppa italiana, battendo per 2-1 la Juventus dopo i tempi supplementari.

Radu stipendio Inter – Quanto guadagna in nerazzurro

Lo stipendio di Radu è pari a circa 1,8 milioni di euro netti a stagione (3,33 milioni di euro lordi circa). L’estremo difensore è tra i calciatori meno pagati della rosa, ma è comunque titolare di un ingaggio importante. Il suo contratto è in scadenza al 30 giugno 2024.

PrecedenteUEFA, idea semifinali di Champions in gara unica
SuccessivoSerie A, Bologna Inter in streaming gratis? Guarda la gara in diretta