Juventus Inter arbitro
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Chi spende di più in agenti tra la Premier League e la Serie A? Negli ultimi giorni sia la Football Association inglese che la FIGC hanno infatti reso noti i dati sulla spese delle società per quanto riguarda i procuratori nel corso dell’ultimo anno. In totale, i club del massimo campionato italiano hanno messo sul piatto oltre 170 milioni di euro tra il 1° gennaio e il 31 dicembre dello scorso anno.

Una cifra importante, ma decisamente lontana rispetto a quella della Premier League. Anche la Football Association ha svelato infatti i compensi per agenti da parte dei club, che per il 2021 (il periodo considerato è 1 febbraio 2021-31 febbraio 2022) sono stati pari a oltre 320 milioni di euro (272 milioni di sterline), cifra quasi doppia rispetto ai club italiani. In Serie A il club che ha speso di più è la Juventus, con quasi 30 milioni di euro, mentre in Premier il top spender è stato il Manchester City, che è arrivato a toccare i 41 milioni di euro (35 milioni di sterline).

Premier League vs Serie A, ecco chi spende di più per gli agenti

Dati in euro

Club Spesa per agenti Club Spesa per agenti
Manchester City 41.705.509 Juventus 28.914.157
Manchester United 34.553.008 Inter 27.512.882
Chelsea 33.591.151 Roma 25.962.250
Liverpool 26.342.107 Milan 12.567.845
Arsenal 22.196.853 Atalanta 8.353.775
Tottenham 16.586.495 Fiorentina 8.256.475
Watford 14.986.188 Sampdoria 7.227.645
Leicester 14.335.329 Napoli 6.906.264
Wolverhampton 14.231.145 Sassuolo 6.817.361
Everton 13.678.836 Udinese 5.820.176
Leeds 13.562.367 Cagliari 4.979.275
West Ham 12.534.183 Lazio 4.716.477
Aston Villa 11.372.894 Genoa 4.678.770
Crysytal Palace 10.549.925 Hellas Verona 4.539.517
Norwich 10.314.023 Bologna 3.961.289
Newcastle 9.184.048 Empoli 3.631.850
Brighton 7.430.406 Torino 3.492.116
Burnley 7.146.170 Spezia 2.391.278
Southampton 5.880.696 Venezia 1.859.570
Brentford 4.164.149 Salernitana 1.242.845
TOTALE 324.345.480 TOTALE 173.831.817

Nel massimo campionato inglese nessun club è sceso sotto i 4 milioni di euro (3 milioni di sterline), mentre in Italia la cifra più bassa è stata quella spesa dalla Salernitana, che non ha superato gli 1,4 milioni di euro. Guardando alla spesa media per ogni club, in Serie A il dato è pari a 8,7 milioni di euro (in aumento rispetto ai 6,9 milioni di media del 2020), mentre in Premier League la cifra è di 16 milioni di euro (sostanzialmente pari alla scorsa stagione).

In chiusura, è possibile fare un raffronto anche tra i club di Serie B e quelli di Championship, le seconde divisioni calcistiche dei due Paesi. In Italia la spesa totale è stata pari a 26,9 milioni di euro, mentre in Inghilterra è stata pari a quasi il doppio: 52,5 milioni di euro (44,3 milioni di sterline).

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI