AS Roma sale in sella con Fabio Di Giannantonio, aka Diggia, per il campionato del mondo di MotoGP 2022. Il Club giallorosso ha stretto una partnership con il pilota del team Gresini Racing, che sfreccerà a bordo della sua Ducati portando con sé i colori che più ama ad accompagnarlo gara dopo gara.Dal Qatar a Valencia, dall’Argentina al Giappone, in ogni Gran Premio Diggia porterà in giro per il mondo il celebre Lupetto di Piero Gratton, ben visibile sul retro del suo casco.

La passione di Fabio per i colori giallorossi è infatti pari solo a quella per le due ruote, entrambe ereditate dal papà Ivan. Ora queste passioni si sono incontrate in una collaborazione che lo vedrà non solo vero e proprio ambassador del Club nel mondo della MotoGP, ma anche protagonista di eventi e contenuti con i calciatori giallorossi.

«Amo la AS Roma da quando amo le moto, quindi praticamente da sempre. Ogni volta che ho l’occasione corro allo Stadio Olimpico per vederla dal vivo, ma ovviamente le tappe della Moto GP non mi permettono di tifarla dagli spalti. Ora invece potrò portarla orgogliosamente sempre con me!».

Fabio è all’esordio in MotoGP con la Ducati del team Gresini, ma Il 23enne di Roma, già vice-campione del mondo di Moto3, punta con forza al titolo di rookie dell’anno. La sua storia in sella alle moto parte da lontano, dal Campionato Italiano Minimoto a soli 10 anni.

Diggia è Campione Italiano della PreMoto3 e nel 2016  ha esordito nel Motomondiale portando a casa ben tre podi e conquistando il 6° posto nella classifica generale. Le tre stagioni successive sono state colme di soddisfazioni per il pilota romano, tra le quali il titolo di Rookie of the Year Moto 2 ottenuto a Valencia.

Nel 2021 ha conquistato l’importantissima vittoria del Gran Premio di Jerez, a cui si aggiungono i tre podi che gli hanno permesso di agguantare il sogno di passare alla MotoGP™ nel 2022.