UEFA causa legalità
Uefa Logo (Photo credit should read FABRICE COFFRINI/AFP/Getty Images)

Il TAS (Tribunale Arbitrale dello Sport) ha respinto il ricorso della Federcalcio russa contro le sanzioni della UEFA, che ha sospeso tutte le squadre e i club russi dalle sue competizioni. «La decisione impugnata rimane in vigore – si legge in una nota – e tutte le squadre e i club russi continuano ad essere sospesi fino a quando non si deciderà nel merito». Per quanto riguarda le sanzioni FIFA il TAS fa sapere che una decisione arriverà entro la settimana.

A seguito delle decisioni iniziali adottate dal Consiglio FIFA e dal Comitato Esecutivo UEFA, che prevedevano l’adozione di misure aggiuntive, la FIFA e la UEFA avevano deciso in data 28 febbraio che tutte le squadre russe, siano esse rappresentative nazionali o squadre di club,saranno sospese dalla partecipazione alle competizioni FIFA e UEFA fino a nuovo avviso.

ABBONATI A DAZN ENTRO IL 21 MARZO AL PREZZO SPECIALE DI 14,99€ AL MESE ANZICHÉ 29,99€ AL MESE PER I PRIMI 3 MESI

PrecedenteLa Serie C sbarca anche su OneFootball in pay-per-view
SuccessivoIl WSJ: l’Arabia Saudita studia il pagamento del petrolio in yuan