Verstappen stipendio Red Bull
(Foto: Mark Thompson/Getty Images)

Verstappen stipendio Red Bull – Max Verstappen ha firmato un contratto record con la Red Bull, che lo porterà ad essere uno dei piloti più pagati della storia in Formula 1. Secondo quanto riportato dal quotidiano inglese The Times, l’olandese incasserà 40 milioni di sterline a stagione (circa 48 milioni di euro) per i prossimi quattro anni.

Il vecchio contratto del campione del mondo in carica sarebbe scaduto nel 2023, ma stando al quotidiano olandese De Telegraaf, il pilota ha prolungato l’accordo di almeno altre quattro stagioni. Il suo nuovo stipendio sarà doppio rispetto a quello precedente e molto più vicino al contratto di Lewis Hamilton: entrambi gli accordi prevedono dei bonus.

La Red Bull ha rifiutato di commentare la notizia, ma l’intesa dovrebbe essere annunciata giovedì. La decisione pone fine così a qualsiasi indiscrezione secondo cui la Mercedes avrebbe bussato alla porta per Verstappen, per sostituire Hamilton al momento del ritiro. Prima che Verstappen firmasse questo nuovo accordo, la coppia sarebbe andata in scadenza nello stesso momento.

Verstappen stipendio Red Bull – Norris blindato da McLaren

La Red Bull non è l’unica squadra a blindare il proprio pilota con la previsione che nei prossimi anni possano liberarsi posti attraenti. Oltre al posto di Hamilton, potrebbe esserci anche un’apertura in Ferrari. Per questo, la McLaren ha offerto a Lando Norris un nuovo contratto all’inizio dell’anno, appena nove mesi dopo aver firmato il suo ultimo.

Il 22enne, che ha ammesso di aver avuto alcuni colloqui con altri team di Formula 1, ha firmato una proroga di quattro anni – dal valore, secondo indiscrezioni, di circa 20 milioni di sterline a stagione – che lo legherà al team fino alla fine del 2025.

ISCRIVITI AD AMAZON PRIME VIDEO E PROVALO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.