Publitalia, la raccolta da DAZN supera le attese

La raccolta pubblicitaria in casa Mediaset nel 2021 è cresciuta del 14,6% rispetto all’anno precedente. Numeri che, anche in questi primi due mesi del 2022, stanno continuando…

DAZN password bloccata
La raccolta pubblicitaria in casa Mediaset nel 2021 è cresciuta del 14,6% rispetto all’anno precedente. Numeri che, anche in questi primi due mesi del 2022, stanno continuando a mantenere un livello importante, con l’alta probabilità di chiudere il primo trimestre dell’anno in positivo.

I dati – scrive Il Sole 24 Ore – sono stati confermati dal numero uno di Publitalia, Stefano Sala, il quale ha commentato anche la raccolta per DAZN (attraverso Digitalia ’08), la piattaforma di sport in streaming che detiene i diritti del massimo campionato italiano fino al 2024. «Sta dando risultati eccezionali», ha detto Sala sui traguardi raggiunti finora.

[cfDaznAlmanaccoCalcioPlayer]

Digitalia’08 è una divisione di Publitalia che vanta una expertise unica nell’advertising del prodotto calcio, essendosi occupata della vendita della Serie A TIM (dal 2008 al 2018), della Serie BKT (2011-2015), della Champions League (dal 2008 al 2018) e della UEFA Europa League (dal 2009 al 2015).

Digitalia’08 è società controllata al 100% da Publitalia, a sua volta parte del Gruppo Mediaset, che fa capo alla Fininvest della famiglia Berlusconi. A giugno 2021 ha sottoscritto un accordo triennale con DAZN, come sistema di raccolta pubblicitaria della Serie A TIM.

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.