Sale scommesse quando riaprono regolamento
(Photo by Ethan Miller/Getty Images)

Ora che hai deciso di iniziare a fare scommesse sportive, è importante tuffarsi nell’analisi. Le scommesse casuali su partite diverse possono essere redditizie a breve termine, con un po’ di fortuna, ma a lungo termine sarai in una perdita totale. Non esiste una tecnica di scommessa che ti permetta di vincere il 100% delle tue scommesse, motivo per cui devi imparare ad analizzare le scommesse per ottenere i migliori risultati.

L’analisi è una scienza complessa e può richiedere tempo ed esperienza ma, per fortuna, ci sono degli indicatori che permetteranno di avere rapidamente un’idea abbastanza precisa dell’esito più probabile di una partita sportiva.

Analisi statistica delle scommesse sportive

Il primo passo per analizzare una scommessa su una partita sportiva è guardare le statistiche delle due squadre: il ​​numero di vittorie, pareggi e sconfitte, nonché i gol segnati e subiti, sia in casa che in trasferta. Una metrica utile sarà quella di confrontare il numero di punti ottenuti con il numero di punti possibili, indicherà la prestazione complessiva della squadra. Bisognerà anche prendere atto dei risultati precedenti durante i passati incontri di queste due stesse squadre. Con queste indicazioni potrete determinare quale squadra è teoricamente la più forte in questo momento. Sarà dunque possibile cercare un bonus su siti scommesse non aams

Attenzione, però, che non basta, perché alcuni fattori potrebbero rivelare una potenziale prestazione della squadra più debole, come ad esempio una partita decisiva. La composizione di una squadra può dire molto sul potenziale risultato della partita, quindi è importante incrociare queste informazioni con la tua conoscenza dei giocatori. Se una squadra non allinea i suoi titolari più importanti, allora questo può significare che sta riservando le sue forze per un’altra partita che sarà decisiva, in breve strategia. Ma può anche avere a che fare con gli infortuni subiti dai giocatori o semplicemente con il loro livello di affaticamento se gli incontri sono collegati.

L’aspetto decisivo dell’incontro

Spesso poco analizzato, è importante determinare nel modo più preciso possibile l’importanza dell’incontro per le due squadre. Come detto prima, la composizione può aiutare a determinarlo, ma bisogna andare oltre e valutare in base alle partite precedenti, la posizione in campionato e le diverse possibilità di rimanere in lizza. Se una squadra può permettersi di perdere perché è sicura di qualificarsi, potrebbe decidere di far riposare i suoi giocatori principali per iniziare il sequel con successo. D’altra parte, se una squadra ha bisogno di un percorso chiaro, allora la sua motivazione rischia di essere decuplicata e la partita potrebbe essere più serrata del previsto.

Quest’ultimo elemento è piuttosto vago e richiede molte ricerche e conoscenze, ma può anche evidenziare vantaggi e punti deboli nascosti. Se la squadra gioca più campionati o ha un programma fitto di appuntamenti, la forma fisica potrebbe essere carente, quindi è importante informarsi. Su questo aspetto si può fare una correlazione con il gioco in casa o fuori casa. Viaggiare tanto, è faticoso, vero? Dovrai anche essere in grado di stimare la forma generale della squadra e la sua coesione. Per fare questo, niente di meglio che analizzare gli incontri precedenti (squadra e risultato).
Quindi tocca a te creare una strategia di analisi.

PrecedenteInter Liverpool in streaming gratis, guarda il match in diretta
SuccessivoL’Inter passa se: i risultati per qualificarsi ai quarti