lavorare alla Juventus
Vista dell'interno dell'Allianz Stadium (copyright: Giuseppe Cottini/via Onefootball)
Occasione da non perdere per chi desidera lavorare alla Juventus e unire quindi la sua passione per il calcio all’attività professionale. Il club bianconero è infatti alla ricerca di steward per l’Allianz Stadium, che dovranno occuparsi di accoglienza, assistenza e controllo del pubblico presente all’interno dell’impianto.

Lavorare alla Juventus – Formazione ad hoc e requisiti richiesti per gli steward

Il club bianconero crede fermamente nel ruolo dello steward e si occupa così in prima persona della sua formazione. Si punta infatti a una crescita continua nel ruolo attraverso l’esperienza ed il feedback continuo con i referenti interni alla Società.
È un’esperienza professionale dinamica, da vivere in Team, che richiede una forte attenzione al Cliente e alle dinamiche dell’evento.Profilo dello Steward:

  • Orientato al cliente, predisposto al contatto con il pubblico e al lavoro in team
  • Professionale e attento al rispetto delle norme
  • Garantisce una flessibilità oraria e la disponibilità infrasettimanale e nei weekend

Titoli preferenziale richiesti per diventare Steward:

  • Diploma di scuola media superiore
  • Conoscenza di almeno una lingua straniera
  • Domicilio in Torino o in zone limitrofe

Quale percorso è previsto per diventare Steward per la Juventus?

È necessario superare un processo di selezione.
I candidati ritenuti idonei accedono ad un corso di formazione obbligatorio al rilascio dell’attestato di abilitazione al ruolo di Steward. Il corso, gratuito, a frequenza obbligatoria, viene erogato da Juventus, quale Ente Formatore riconosciuto dal Ministero. Al termine del percorso formativo è previsto un esame teorico/pratico al superamento del quale si ottiene il rilascio dell’attestato.

Chi è già in possesso dell’attestato per lo svolgimento dell’attività di Steward, rilasciato da un Ente Formatore riconosciuto dell’Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni Sportive, può candidarsi per svolgere l’attività in Juventus. Previo superamento di un processo di selezione, accederà ad un percorso di formazione volto ad integrare le competenze già acquisite con le competenze specialistiche richieste per la nostra struttura aziendale.

ISCRIVITI AD AMAZON PRIME VIDEO E PROVALO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.

PrecedenteSerie A, fumata nera per il presidente: un solo voto a Bonomi
SuccessivoBerlusconi all’incasso: cedola di 15 mln da una delle sue quattro holding
Giornalista, laureata in Linguaggi dei media all'Università Cattolica di Milano. Esperienza soprattutto in siti internet e qualche incursione in TV e sulla carta stampata.