Berlusconi immobiliare perdite
Silvio Berlusconi (Foto Samantha Zucchi Insidefoto)

Silvio Berlusconi passa all’incasso. Qualche giorno fa, riporta l’edizione odierna di MF-Milano Finanza, il leader di Forza Italia ha incassato una cedola di 15 milioni di euro a valere sul 94% che detiene direttamente in Holding Italiana Seconda, che possiede il 15,75% di Fininvest.

Una partecipazione, questa, che con le altre quote Fininvest detenute dalle altre sue tre holding (Prima, Terza e Ottava) gli garantisce il controllo del gruppo a monte di Mfe, con una quota del 62%. Nel dettaglio la Holding Italiana Prima ha in portafoglio il 17,15% di Fininvest, Holding Italiana Seconda il 15,75%, la Holding Italiana Terza il 7,83%, mentre la quota restante – il 20,48% – è controllata da Holding Italiana Ottava.

La cedola è stata erogata dall’assemblea degli azionisti guidata dal presidente Giuseppe Spinelli, nonostante il CdA avesse proposto di destinare l’intero profitto di 15,6 milioni a riserva straordinaria. Nell’esercizio precedente la società aveva fatto registrare un utile di 28,9 milioni di euro, una diminuzione che si lega al minor incasso della cedola proveniente dalla quota della holding di via Paleocapa scesa anno su anno da 29,9 a poco più di 16 milioni.

Holding Italiana Seconda detiene poi il 30% di Immobiliare Milano Due, le cui quote restanti sono in mano alle holding Terza e Ottava. Con un patrimonio netto di 40 milioni la società ha un attivo di 48 milioni, di cui circa 16 milioni di crediti e dove la quota Fininvest è in carico a 31,7 milioni.

ISCRIVITI AD AMAZON PRIME VIDEO E PROVALO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.

PrecedenteLavorare alla Juventus, il club ricerca steward per l’Allianz Stadium
SuccessivoNiente accordo sullo statuto: la Lega A chiede proroga ma va verso commissariamento