Inter costo rosa 2021 2022
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Ricavi in crescita spinti dalle plusvalenze e conti in utile nel primo trimestre della stagione 2021/22 per l’Inter, secondo documenti visionati da Calcio e Finanza.

Nel dettaglio, i ricavi sono stati pari a 171,9 milioni di euro, di cui tuttavia 100 milioni derivanti dalle plusvalenze. Nel dettaglio, i ricavi da matchday sono stati pari a 6,2 milioni (di cui 5,3 milioni dalla biglietteria), con 47,8 milioni incassati dai diritti tv (13,4 milioni dalla Serie A e 31,6 milioni dalla Uefa per la Champions) e 16,2 milioni in ricavi commerciali (di cui 5,2 milioni dallo sponsor di maglia e 3,1 da Nike).

Per quanto riguarda le plusvalenze, invece, la cessione di Romelu Lukaku al Chelsea (valore netto della cessione 108,7 milioni) ha permesso di registrare una plusvalenza di 66,8 milioni, mentre quella di Achraf Hakimi al PSG (valore netto della cessione 68 milioni) ha portato una plusvalenza per 33,5 milioni di euro.

I costi sono stati pari a 129,3 milioni di euro, di cui 48,7 milioni legati ai costi del personale dei tesserati (37 milioni per i calciatori e 3,2 milioni per gli allenatori) e 26,9 milioni legati agli ammortamenti dei calciatori. Inoltre, sono presenti anche 15,3 milioni legati alla svalutazione del valore del cartellino di Christian Eriksen, che a dicembre ha risolto il suo contratto con il club nerazzurro.

Il risultato netto è stato così positivo per 21,6 milioni, contro il -3 milioni dei dati del primo trimestre della stagione 2020/21 (poi chiusa con un risultato netto negativo per 245 milioni di euro).

GUARDA INTER-LIVERPOOL IN DIRETTA SU AMAZON PRIME VIDEO. PROVA IL SERVIZIO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.

PrecedenteDa CR7 a Messi, gli influencer più pagati di Instagram
SuccessivoBar dedicati e “Mundialito”, la Serie A alla conquista degli USA