Superlega data processo Lussemburgo
Il logo della Super League

La Superlega europea ottiene un piccolo successo nell’ormai nota guerra con la UEFA, in corso dall’aprile del 2021, quando il progetto per un nuovo torneo separatista fu lanciato, per poi essere abbandonato – anche se momentaneamente – nello spazio di 48 ore.

Il Tribunale provinciale di Madrid – sottolinea Sport – ha respinto la ricusazione del giudice Ruiz de Lara richiesta a fine settembre dall’organo presieduto da Aleksander Ceferin e da LaLiga. La giustizia ritiene che la richiesta di allontanare il magistrato, accusato di “pregiudizio” e “irregolarità significative” nelle sue relazioni con la nuova competizione sia avvenuta in “malafede”.

Oltre respingere il ricorso, il Tribunale provinciale ha anche inflitto una sanzione di 5mila euro a UEFA e LaLiga. La sentenza spiega che «quando la risoluzione che decide sull’accaduto dichiara espressamente l’esistenza di malafede nel ricorrente, può essere inflitta una sanzione da 180 a 6.000 euro». In questo caso si è deciso – come da cifra rientrante nella fascia prevista dalla legge – per una sanzione di 5.000 euro.

«Riteniamo che questa sia la risposta sanzionatoria proporzionata a una strategia processuale così ingiustificata, poiché non si può permettere che lo svolgimento di un procedimento giudiziario da parte di un giudice sia ostacolato nel modo in cui lo hanno fatto i ricorrenti», conclude la sentenza che costringerà UEFA e LaLiga a sostenere anche le spese legali.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteDe Laurentiis: «Governo deve capire che i tifosi sono elettori»
SuccessivoInter, il bond da 415 mln verso la chiusura

2 COMMENTI

Comments are closed.