Caso Suarez rinvio a giudizio
Luis Suarez (Photo credit should read FABRICE COFFRINI/AFP via Getty Images)

Comincerà il 30 marzo prossimo la discussione finale davanti al Gup di Perugia della richiesta di rinvio a giudizio relativa all’indagine sul cosiddetto “esame farsa” per la conoscenza dell’italiano sostenuto dal calciatore Luis Suarez all’Università per Stranieri di Perugia.

Il calendario dei prossimi appuntamenti è stato delineato nel corso dell’udienza di oggi. Il giudice ha accolto la richiesta del perito di prorogare il termine per depositare le trascrizioni delle intercettazioni, che è stato fissato ora al prossimo 15 febbraio.

L’udienza preliminare è stata invece rinviata al 9 marzo quando saranno sentiti la ex rettrice della Stranieri Giuliana Grego Bolli e l’ex direttore generale Simone Olivieri per i quali la procura di Perugia ha chiesto il rinvio a giudizio insieme all’ex direttrice del Centro di valutazione e certificazioni linguistiche, Stefania Spina e all’avvocato Maria Cesarina Turco. Falsità ideologica e materiale e rivelazione e utilizzazione di segreti d’ufficio i reati ipotizzati a vario titolo.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI