No vax Roma chi è
(Foto: Paolo Bruno/Getty Images)

La Roma chiude il 2021 in Borsa con un calo dell’1,93% rispetto all’inizio dell’anno. Il titolo del club giallorosso ha chiuso l’ultima seduta di dicembre – quella di ieri – a quota 0,304 euro per azione, in leggero calo rispetto al prezzo di 0,31 euro per azione della prima seduta datata 4 gennaio 2021.

La capitalizzazione di mercato è attualmente pari a 191 milioni di euro circa, in leggera decrescita rispetto ai 194,9 milioni di euro di inizio 2021. Ma come si è comportato il titolo della Roma durante l’anno? Esattamente come per la Juventus, anche per i giallorossi ci sono stati degli shock che si sono tradotti in effetti sull’andamento in Borsa.

Quello più importante del 2021 per la Roma è stato sicuramente l’annuncio dell’ingaggio del portoghese Josè Mourinho nel mese di maggio. L’arrivo del nuovo allenatore aveva spinto il titolo in alto, con un trend rialzista che era proseguito fino al picco toccato nei primi giorni di luglio a quota 0,4890 euro per azione.

Il livello si è mantenuto alto fino al mese di settembre, quando il titolo ha successivamente cominciato a calare riportandosi gradualmente sui livelli di inizio 2021, facendo registrare – dopo il boom tra maggio e luglio – un dato del –30,28% negli ultimi sei mesi.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI