Venezia-Udinese in streaming gratis
(Foto: Reporter Sportivo, via Onefootball)

Se hai cliccato su questo articolo stai cercando dove vedere Venezia-Ternana, sfida valida per i sedicesimi di Coppa Italia. Il match si disputa in gara secca; in caso di novità al termine dei novanta minuti si andrà quindi ai supplementari ed eventualmente ai calci di rigore.

I veneti, protagonisti finora di un buon campionato in Serie A dove mancavano da tempo, vogliono proseguire il loro cammino nella competizione. Gli umbri, invece, hanno sorpreso tutti eliminando il Bologna e sognano di togliersi un’altra soddisfazione.

[Cappello introduttivo sulla partita]

Dove vedere Venezia-Ternana Tv streaming – La nuova Coppa Italia

La nuova Coppa Italia vede protagoniste le formazioni di Lega Serie A (20 club), Lega B (20 club) e Lega Pro (4 club). Il torneo prevede un tabellone di tipo tennistico composto da 40 squadre: 36 inserite direttamente e 4 provenienti da un turno preliminare che coinvolgerà 8 formazioni.

Tutti i 6 turni della manifestazione si svolgono in gara unica ad eccezione delle semifinali, come descritto nel Regolamento del torneo. La novità che riguarda i trentaduesimi è anche quella della copertura televisiva.

Mediaset si è infatti aggiudicata i diritti televisivi della Coppa Italia e della Supercoppa italiana per le prossime tre stagioni, mettendo sul piatto 48,2 milioni all’anno per il triennio, con una crescita rispetto al precedente triennio.

Dove vedere Venezia-Ternana Tv streaming – Come seguire la sfida

L’incontro tra Venezia e Ternana sarà trasmesso su Mediaset, che lo manderà in onda in diretta esclusiva su Italia Uno Il match sarà trasmesso anche in diretta streaming su Mediaset Infinity, piattaforma che offre anche le gare della UEFA Champions League a pagamento.

Fischio d’inizio alle ore 15.

Dove vedere Venezia-Ternana Tv streaming – Le probabili formazioni

VENEZIA (4-3-2-1) Lezzerini; Mazzocchi, Svoboda, Modolo, Schnegg; Peretz, Fiordilino, Heymans; Sigurdsson, Bjarkason; Forte.

TERNANA (4-2-3-1): Krapikas; Ghiringhelli, Boben, Kontek, Celli; Defendi, Salzano; Mazzocchi, Proietti, Peralta; Pettinari.