Migliori settori giovanili Europa
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Con la qualificazione agli ottavi di Champions League in tasca, nell’ultimo turno Inter e Juventus potranno anche permettersi di “tifare contro” Milan e Atalanta, in chiave economica.

In ballo ci sono infatti i ricavi legati al cosiddetto market pool, ovverosia la parte di diritti tv che l’Uefa distribuisce alle partecipanti alle coppe europee. Un valore che cambia da paese in paese in base a quanto i broadcaster delle singole nazioni investono in termini di diritti tv e che viene distribuita alle squadre poi in due parti: la prima è legata al piazzamento in campionato nella stagione precedente delle quattro società partecipanti, mentre la seconda è legata invece al numero di partite che ogni singolo club disputa in Champions League in stagione rapportata al numero di gare giocate dalle squadre della stessa nazione.

In questo caso, quindi, Inter e Juventus potrebbero incassare di più nell’ipotesi in cui Milan e Atalanta si dovessero fermare già nella fase a gironi.

Market pool Champions 2021/22, le stime per l’Italia

Le stime per la stagione 2021/22 relative al market pool per le squadre italiane parlano di una cifra complessivamente intorno a 40 milioni di euro, di cui appunto 20 milioni distribuibiti per la classifica del campionato 2020/21 e il resto per la stagione in corso di Champions.

Ipotizzando che Milan e Atalanta si fermino alla fase a gruppi, con Inter e Juventus eliminate subito agli ottavi, le cifre dei ricavi sarebbero le seguenti:

  • Inter: 5,7 milioni;
  • Juventus: 5,7 milioni;
  • Milan: 4,3 milioni;
  • Atalanta: 4,3 milioni.

Market pool Champions 2021/22, i ricavi per i club

Se tutte e quattro dovessero passare agli ottavi, venendo subito eliminate, le cifre invece sarebbero le seguenti:

  • Inter: 5 milioni;
  • Juventus: 5 milioni;
  • Milan: 5 milioni;
  • Atalanta: 5 milioni.

In sostanza, quindi, con una eliminazione di tutte e quattro le squadre italiane agli ottavi, Inter e Juve perderebbero circa 700mila euro.

Se invece una sola tra Milan e Atalanta dovessero superare i gironi e poi tutte e tre le italiane rimaste venissero eliminate agli ottavi, le cifre sarebbero le seguenti:

  • Inter: 5,3 milioni;
  • Juventus: 5,3 milioni;
  • Milan o Atalanta: 5,3 milioni;
  • Milan o Atalanta: 4 milioni.

La differenza in questo caso per Inter e Juve sarebbe pari a circa 400mila euro.

Ovviamente, nel caso di eliminazione sia di Milan e Atalanta, la forbice della differenza per quanto riguarda il market pool si amplierebbe in base al numero di partite che nerazzurri e bianconeri giocherebbero dagli ottavi in poi.

In caso di approdo di entrambe in finale, ad esempio (per far capire quale potrebbe essere la cifra massima), le squadre italiane si dividerebbero questi ricavi legati alla seconda parte del market pool:

  • Inter: 6,8 milioni;
  • Juventus: 6,8 milioni;
  • Milan: 3,2 milioni;
  • Atalanta: 3,2 milioni.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni

1 COMMENTO