(Photo by Mark Thompson/Getty Images)

Nuovi sviluppi nello scontro sull’eredità Agnelli. Come riporta il Corriere della Sera, quattro dei cinque fratelli de Pahlen, figli del secondo matrimonio Margherita Agnelli con il russo Serge de Pahlen, sono scesi in campo nella battaglia legale al fianco della madre contro John, Ginevra e Lapo Elkann.

Al centro dell’ormai pluriennale disputa c’è la successione miliardaria di Gianni Agnelli e della vedova Marella Caracciolo, i cui unici eredi figurano proprio i tre fratelli Elkann, figli avuti da Margherita (figlia a sua volta di Marella) dal primo matrimonio con Alain Elkann. Margherita intende quindi invalidare la successione della madre, che aveva donato al nipote primogenito John, e in parte anche a Lapo e Ginevra, quote rilevanti della cassaforte di famiglia Dicembre per governare l’impero Exor-Fiat.

Secondo i suoi legali, a Margherita spetterebbero quindi poco meno di 2 miliardi di euro, ma la sua esclusione dall’eredità materna farebbe diventare eredi al suo tutti e otto i suoi figli, tre Elkann e cinque De Pahlen. Motivo per cui ora quattro di questi, del tutto esclusi dal discorso eredità fino a questo momento, sono scesi in campo al fianco della madre.

Lo scontro prosegue sul doppio fronte giudiziario, quello italiano, aperto da Margherita in quanto la madre Marella aveva la residenza abituale in Italia, e quello svizzero, precisamente Ginevra. Difficile che si arrivi presto a una soluzione pacifica, anche perché per la difesa Elkann non appare possibile alcun tipo di mediazione.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi