Il frame finale della presentazione di Eurovision 2022.

La città di Torino è stata scelta come sede ospitante del 66° Eurovision Song Contest, dopo aver trionfato su altre 16 concorrenti. L’Italia si è aggiudicata il diritto di organizzare l’edizione del 2022 della manifestazione, dopo che i Måneskin hanno regalato al proprio Paese la sua prima vittoria dal 1990 con la canzone “Zitti e Buoni” al Contest dello scorso maggio.

La notizia è stata annunciata dall’account ufficiale dell’evento tramite un video, nel quale vengono ripercorse le edizioni nelle quali l’Italia ha ospitato l’evento, coronate dal successo dei Måneskin nell’ultima edizione di Rotterdam. Il brano vincitore fa da colonna sonora alla presentazione.

Nel frame finale, tuttavia, arriva il colpo di scena: la Mole Antonelliana, simbolo della città, è colorata di granata, con tanto di stemma del club. Il dettaglio ha scatenato la gioia del popolo torinista, che lo ha ritenuto una prova della primazia cittadina del Toro, anche a livello internazionale.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi