Ronaldo stipendio Manchester United
Cristiano Ronaldo (Foto: Martin Rickett, via Onefootball)

Ronaldo stipendio Manchester United – Dopo 12 anni, Cristiano Ronaldo è tornato a indossare la divisa del Manchester United. Il portoghese ha lasciato la Juventus dopo tre stagioni, volando in Inghilterra nel club che lo ha ufficialmente consacrato nel grande calcio europeo.

Come riportato dalla Juve stessa, Cristiano Ronaldo è stato ceduto ai Red Devils “a fronte di un corrispettivo di  15 milioni di euro, pagabile in cinque esercizi, che potrà essere incrementato, nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva del calciatore, per un importo non superiore a 8 milioni, al raggiungimento di specifici obiettivi sportivi”.

Ronaldo stipendio Manchester United – La prima esperienza inglese

Ronaldo torna quindi a Manchester, dove aveva già giocato dal 2003 al 2009. Fu Sir Alex Ferguson a volerlo fortemente in squadra dopo averlo visto giocare con lo Sporting Lisbona. Il portoghese ha quindi collezionato 197 presenze, segnando 86 gol in tutte le competizioni, con l’iconico numero 7 sulle spalle.

Con i Red Devils, CR7 ha vinto tre Premier League, due coppe di lega, una FA Cup, una Community Shield, ma soprattutto la Champions League 2007-08, vinta in finale contro il Chelsea ai calci di rigore. In quell’occasione, Ronaldo segnò il momentaneo gol del vantaggio, per poi sbagliare il terzo dei calci di rigore. Lo scivolone di John Terry permise poi allo United di recuperare. CR7 lascerà Manchester nel 2009, per accasarsi al Real Madrid, con cui vincerà altri quattro Champions League, di cui tre consecutive dal 2016-17 al 2018-19.

Ronaldo stipendio Manchester United – Quanto guadagna il portoghese

Secondo la stampa inglese, Cristiano Ronaldo guadagna 385mila sterline nette a settimana, pari a circa 450mila euro. Si tratta quindi di 23,45 milioni di euro netti ogni anno, una riduzione di circa 7,5 milioni rispetto ai 31 che guadagnava alla Juventus.

Ronaldo ha firmato un contratto che lo legherà allo United biennale, rimanendo legato ai Red Devils fino al 2022-23, con opzione per prolungare fino al 2024. Con la Juventus aveva invece firmato un quadriennale fino al 30 giugno 2022, interrompendo quindi il rapporto con una stagione di anticipo.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi