Champions tifosi in trasferta
(Foto: JÖRGEN JARNBERGER, via Onefootball)

I tifosi potranno assistere alle trasferte europee delle rispettive squadre nel 2021/22. La notizia arriva dal Football Supporters Europe (FSE), un’organizzazione rappresentante dei tifosi che tiene consultazioni periodiche con le istituzioni della UEFA.

Fino ad ora, la Federcalcio europea aveva vietato a tutti i tifosi delle squadre in trasferta di prendere parte alle sfide nelle competizioni, comprese le partite di Champions League, Europa League ed Europa Conference League.

La pressione sull’organo di governo del calcio europeo affinchè il divieto venisse revocato è cresciuta, con Manchester United e Ajax che hanno esortato la UEFA a riconsiderare la prpria posizione il mese scorso, per evitare che ai tifosi fosse preclusa la partecipazione ai match di Champions.

E l’FSE, che in una nota ad agosto esortava la UEFA a eliminare le restrizioni, ha confermato che i tifosi ospiti potranno assistere alle partite in tempo per la prima giornata delle competizioni europee per club, che si disputerà a partire da martedì 14 settembre.

«FSE può confermare che i tifosi in trasferta potranno assistere alle partite delle competizioni europee per club dalla prossima settimana. Potrebbero ancora essere applicate restrizioni locali ed essere necessari requisiti per i viaggi», si legge in un tweet dell’organizzazione.

Per quanto riguarda la prima giornata, saranno tre le formazioni italiane impegnate in trasferta. La Juventus giocherà in Svezia con il Malmo, mentre l’Atalanta sarà in Spagna per affrontare il Villarreal. Appuntamento a Liverpool, infine, per il Milan di Stefano Pioli.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi