EURO 2020 scommesse sportive
(Foto: Imago Images, via Onefootball)

Gli Europei di calcio appena conclusi hanno ribadito una verità ben nota a tutti: il calcio è lo sport più seguito ed amato. Proprio per la grande fama di questo sport, i campionati mondiali ed europei fanno sì che i bookmaker internazionali rappresentino le aspettative e le preferenze di ciascun tifoso. Come da pronostico, gli operatori di scommesse sportive hanno registrato numeri da capogiro durante l’evento calcistico più atteso del 2021.

Europei 2020 

L’evento calcistico europeo ha rappresentato per le nazioni in gara e non solo, un primo barlume di normalità e spensieratezza in un periodo difficile e buio. Il confinamento in casa e le limitazioni sui viaggi all’estero non hanno arrestato la voglia di tornare a vivere il calcio, e la voglia di tifare “in presenza”.

Nel periodo di preparazione, si è a lungo dibattuto sull’eventuale presenza del pubblico e sull’impatto sanitario e organizzativo di un campionato itinerante. Questi sono stati i punti salienti che hanno separato la pubblica opinione, non senza polemiche pesanti. Per molti, infatti, la presenza del pubblico e l’installazione di maxi schermi nelle maggiori piazze europee è stato un rischio evitabile data l’emergenza sanitaria ancora in corso.

Per altri, invece, le tifoserie presenti hanno dato un forte contributo all’evento sportivo, e non solo dal punto di vista economico. Un’ulteriore polemica è nata sul tratto itinerante dell’Europeo che, da una parte sembra aver affaticato le squadre in gara, dall’altra ha dato maggiore visibilità e turismo alle città ospitanti. È sicuramente complicato stabilire cosa fosse meglio o peggio, l’unica certezza è quella di aver assistito a uno spettacolo avvincente e di aver assaporato la normalità.

Le scommesse sportive

Polemiche a parte, l’Europeo 2020 ha incitato le folle di tifosi che hanno avuto la possibilità di seguire l’evento dagli stadi e ha coinvolto altrettanti tifosi nelle scommesse. Che si trattasse di casino non aams, o casinò italiani, i bookmaker sono stati un punto di riferimento per piazzare scommesse e indovinare la sorte di ogni squadra. La semplicità con cui ogni tifoso può piazzare una scommessa da ogni angolo del mondo ha, senza alcun dubbio, contribuito alla registrazione di guadagni da record.

Da non sottovalutare è la rilevanza assunta dai siti scommesse non aams, i quali hanno raggiunto i massimi livelli di utenza in numerosi stati europei. Le nazionali favorite, e quelle che hanno registrato maggiori consensi, in questo Europeo, secondo alcune statistiche effettuate sulle scommesse registrate, sono state Francia, Inghilterra, Belgio e Italia, ovvero quelle nazionali che hanno contato su giocatori di spicco e tecnica impeccabile. Il coinvolgimento generale ha fatto sì che durante l’evento sportivo fossero raccolti circa 1,2 miliardi di euro per ciascuna partita e che questa somma si quadruplicasse per la sola finale contestata tra Italia e Inghilterra.

In conclusione, possiamo affermare che il lungo stop allo sport e ai campionati calcistici ha reso Euro 2020 un evento imperdibile a tal punto da coinvolgere anche gli scommettitori occasionali. Nonostante l’organizzazione dell’evento abbia subito numerosi cambi di rotta e polemiche dovute all’emergenza sanitaria, l’evento ha potuto procedere indisturbato con stadi e piazze gremite di tifosi e appassionati.

Proprio questi ultimi, oltre a contribuire alla buona riuscita dell’Europeo, hanno fatto sì che fosse anche profittevole economicamente. Dal numero delle scommesse registrate e i guadagni raccolti, sembra che il pubblico abbia apprezzato la qualità dei match esprimendo i suoi pronostici piazzando scommesse e facendo registrare importi mai visti prima.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva Ora