Stile retro e niente nomi per le nuove divise dell'Ajax

Radici nella storia con lo sguardo al futuro. L’Ajax ha reso note le divise per la stagione 2021/22, disegnate da Adidas. Si tratta di maglie destinate a essere ricordate nei…

Olanda in lockdown, ipotesi chiusura degli stadi per tre settimane

Radici nella storia con lo sguardo al futuro. L’Ajax ha reso note le divise per la stagione 2021/22, disegnate da Adidas. Si tratta di maglie destinate a essere ricordate nei prossimi anni: il club olandese ha deciso di fare un vero e proprio tuffo nel passato, sia nel disegno che nel logo. E, soprattutto, per rendere il tuffo ancora più autentico non riporterà i nomi dei giocatori nelle partite della Eredivisie.

“In una Johan Cruyff Arena senza tifosi per quasi tutta la stagione, il ‘vecchio logo’ era uno dei pochi spettatori delle partite casalinghe dell’Ajax. Dopo una stagione così irreale, questo logo storico tornerà sulla maglia di casa, in quello che è un omaggio una tantum ai tifosi. Questo logo non contiene le stelle del campionato, come non era il caso all’epoca. Le tre stelle si mostrano come un dettaglio del collo, con una sottile aggiunta delle tre croci di Andreas” dichiara il club in una nota.

Oltre al logo storico, il riferimento al passato è presente sulla barra verticale rossa e sulla maglia più stretta, per per ricollegarsi alle maglie storiche dell’Ajax. Come in alcuni stagioni recenti, il logo dell’Ajax è in parte posto sulla parte rossa e in parte sul bianco della maglia.

Anche il main sponsor Ziggo è venuto incontro al club nel ritorno al passato. La società, che opera nel settore via cavo dei Paesi Bassi, ha concesso di riprodurre il logo con dimensioni minori rispetto agli scorsi anni, in modo tale da lasciare più spazio alla nuova barra rossa sulla maglia. Nel collo della maglia, all’interno, saranno presenti le tre stelle, a rappresentare i 35 campionati vinti dal club.

Il retro delle nuove divise dell’Ajax (copyright: Ajax AFC, accountTwitter)

Tuttavia, il dettaglio più importante e “nostalgico” è sicuramente l’assenza dei nomi sulle divise: seguendo il tema classico, durante le partite nazionali l’Ajax giocherà solo con i numeri sulla schiena. Diverso il discorso per l’Europa, dove la squadra giocherà con nomi e numeri completi, in accordo con le linee guida UEFA. I numeri, nella parte inferiore, contengono anche il sottile dettaglio del “vecchio logo”.