Varriale sospeso dalla Rai
Sede RAI (Insidefoto.com)

Il Covid-19 toglie un po’ di serenità alla squadra Rai per Euro 2020. Sono tre i positivi nella comitiva dei giornalisti italiani al seguito della Nazionale di calcio, a Coverciano. Tra di loro risulta anche Alberto Rimedio, telecronista Rai delle partite degli Azzurri dal 2014.

Rimedio dovrà dunque essere sostituito per la finale di domenica. La Federcalcio ha messo in atto una procedura di sanificazione del Centro Tecnico della Nazionale, ma non dovrebbe esserci alcun problema per gli Azzurri. Squadra, staff e dirigenti sono stati posti in una bolla dall’inizio del torneo, proprio per evitare conseguenze in situazioni del genere.

La Rai ha attivato controlli attraverso tamponi molecolari per tutti i suoi inviati alla fase finale degli Europei. La notizia della positività giunge il giorno seguente alla nota con cui il CdR di Raisport lamentava la scarsa sicurezza per la trasferta dei giornalisti a Tokyo, proprio per via della possibilità di contagi.

Oltre al telecronista Alberto Rimedio, sono due tecnici, uno che è a Firenze e ha frequentato il centro di Coverciano e uno che è a Londra , i componenti della squadra Rai che segue gli Europei, risultati positivi al Covid. Oltre ai test tra giornalisti e operatori Rai, per verificare ulteriori eventuali contagi, si è proceduto alla sanificazione del media center a Coverciano.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese