Inter stipendi
(Foto: Francesco Scaccianoce, via Onefootball)

Il cerchio attorno alla vicenda stipendi per l’Inter è in procinto di chiudersi. Come riporta la Gazzetta dello Sport, il club nerazzurro ha rispettato i paletti della FIGC versando ai giocatori le quote di marzo, aprile e maggio.

In totale, la società ha versato all’incirca 45 milioni di euro, grazie anche al finanziamento di Oaktree. Resta scoperta soltanto la mensilità di giugno, che l’Inter deve pagare entro settembre, oltre ai premi-scudetto.

Le mensilità precedenti erano state versate in momenti diversi della stagione. La quota di gennaio era stata saldata nel mese di marzo, mentre luglio, agosto, settembre e ottobre erano tutte già versate alla data del 28 giugno. Febbraio, invece, era stato saldato a fine aprile.

Fondamentale per il rispetto delle scadenze il finanziamento del fondo americano Oaktree, che ha contribuito con un prestito da 275 milioni di euro ufficializzato il 20 maggio di quest’anno.

Segui tutte le partite di Serie A TIM dell’Inter su DAZN. 29.99 euro/mese. Attiva ora. Disdici quando vuoi