Roma area nuovo stadio

C’è una nuova zona candidata a ospitare il nuovo stadio della Roma. Si tratta dell’area di Pietralata , che inizialmente doveva diventare casa del Sistema Direzionale Orientale (SDO) e che ora – scrive La Gazzetta dello Sport – potrebbe vedere sorgere il nuovo impianto giallorosso.

Si tratta di un’area da 120 ettari, una cui parte aveva ricevuto l’investitura per ospitare una ricollocazione di una serie di infrastrutture direzionali della Capitale. Dopo tanti milioni persi, ora la Roma sta pensando di riqualificare l’area, destinandola al nuovo stadio.

I requisiti richiesti dai Friedkin ci sono tutti. Nel quadrilatero tra via dei Monti Tiburtini, via dei Monti di Pietralata, via dei Durantini e via Amoretti c’è infatti spazio per un impianto moderno da inserire nel contesto urbano.

Inoltre, a favore della zona c’è anche il tema infrastrutture, dato che collegamenti sono presenti grazie alla Metro B, la stazione Tiburtina, la tangenziale, via Tiburtina e il collegamento con l’autostrada Roma-L’Aquila.

In ultimo, da non dimenticare che non lontano dal futuro impianto dovrebbe sorgere anche il moderno centro direzionale voluto dalle Ferrovie dello Stato, che comprenderà il futuro quartier generale di FS all’interno di due torri verticali.

Non resta dunque che attendere e capire se lo stadio della Roma potrà prendere questa strada. I Friedkin sperano che i tempi burocratici – questa volta – siano civili, a cominciare dal voto dell’assemblea per l’addio a Tor di Valle.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO