Euro 2020, la classifica dei tifosi più amanti della birra
(foto: IMAGO via Onefootball)

Con la calda estate che avanza, le partite serali di UEFA Euro 2020 rappresentano l’occasione perfetta per gustarsi una birra davanti alla tv. In tutta Europa, da Amsterdam a Roma, i tifosi stappano bottiglie e riempiono boccali, sostenendo a distanza le proprie nazionali.

Un rito reso ancor più facile da Beerwulf, la piattaforma online in cui è possibile ordinare e farsi portare comodamente a casa propria una vasta scelta di birre, anche artigianali e speciali, in bottiglia, lattina e persino alla spina, visto che su Beerwulf è anche possibile acquistare spillatori e fusti di birra per ricreare l’atmosfera del pub.

Ma ipotizzando un campionato europeo della birra, con le nazionali di Euro 2020 come partecipanti, quale sarebbe la classifica? Dov’è che si consuma più birra, e quali sono le più importanti tradizioni birraiole dei Paesi che partecipano alla manifestazione? In base ai dati raccolti dall’Enciclopedia della Birra e da altre fonti, è possibile rispondere a queste domande.

Prima in classifica, e anche con largo distacco, la Repubblica Ceca. Il popolo di Praga nel 2019 ha consumato in media 188,6 litri di birra a testa: si tratta di circa una pinta al giorno, lasciando intuire come mai il Paese sia una delle mete predilette del turismo birraiolo. La maggior parte di questo consumo è dedicato a birre lager, anche se la produzione artigianale locale è aperta alle influenze che derivano da altre parti dell’Europa.

Secondo posto per l’Austria, avversaria dell’Italia agli ottavi di finale. La maggior parte degli austriaci supporteranno i loro beniamini sorseggiando i circa 0,3 litri che vengono consumati quotidianamente in media nel Paese, per un totale di 107,8 litri pro-capite ogni anno. La maggior parte delle birre del Paese, anch’esso feudo lager, sono a bassa fermentazione.

Come del resto lo sono la maggior parte delle birre della Germania, terzo Paese in classifica. I tedeschi consumano in media 99 litri di birra a testa ogni anno, potendo vantare un’industria pluricentenaria, prima in Europa in termini di volumi. La qualità della birra tedesca è anche una questione di storia. Nel 1516, il duca di Baviera emanò una legge, il Reinheitsgebot (“decreto di purezza”), in cui si impediva l’utilizzo di materia prime di scarsa qualità nella produzione della birra. L’industria tedesca, caratterizzata da tanti produttori locali con un raggio d’azione medio-piccolo, si è quindi specializzata verso l’eccellenza, rendendo il Paese la patria mondiale della birra.

I tifosi tedeschi brindano prima di Germania-Francia ad Euro 2020 (foto: Ying Tang/IMAGO via Onefootball)

Alla Germania, in classifica, seguono Polonia e Spagna, con quest’ultima che rappresenta un caso interessante. Il Paese iberico, nonostante sia parte dell’Europa latina, negli ultimi anni ha visto crescere a livello esponenziale la produzione e il consumo quotidiano di birra, raggiungendo livelli senza eguali in nessun altro Paese mediterraneo. Eccezion fatta per la Croazia, che segue la Spagna nel ranking della birra di Euro 2020.

Scendendo la classifica troviamo Paesi Bassi, la Slovacchia, l’Ungheria e la Finlandia. Viene quindi il turno del Regno Unito (rappresentato a Euro 2020 da Inghilterra, Scozia e Galles), sulla cui tradizione birraiola c’è poco da aggiungere che non sia già noto: chi di noi non ha in mente l’immagine del pub inglese? Al regno inglese segue il Belgio, vera e propria Mecca per tutti gli appassionati e amanti della birra. Il Paese ospita infatti la metà dei soli 12 monasteri trappisti che producono l’omonima birra, vero e proprio patrimonio culturale culinario europeo (con un’abbazia presente anche negli Stati Uniti).

(foto: David Klein/Sportimage via Onefootball)

Più in basso vi sono Danimarca, Russia (difficile fare concorrenza alla vodka), Svizzera e Portogallo. Viene quindi il turno della Svezia e, infine, di Francia e Italia. Nel nostro Paese vengono consumati circa 24 litri di birra a testa ogni anno, ammontare simile a quanto registrato dai nostri vicini transalpini: si tratta di poco meno di una pinta a testa ogni mese. Non c’è da stupirsi, trattandosi di Paesi tendenzialmente dediti alla produzione e al consumo del vino.

In fondo alla classifica troviamo quindi Ucraina, terra di vodka come la Russia, Macedonia del Nord e Turchia. Quest’ultimo, unico Paese a maggioranza musulmana presente a Euro 2020, vanta comunque un’industria birraiola di discrete proporzioni, dominata a livelli quasi monopolistici dalla birra Efes, consumata in tutto il mondo.

Se leggendo questo articolo è venuta voglia di sfruttare l’Europeo per far scalare qualche posizione all’Italia, Beerwulf ha pensato a tutti i tifosi e appassionati di calcio desiderosi di assistere allo spettacolo di Euro 2020 gustandosi comodamente sulla poltrona di casa una bella birra gelata.

In occasione di Euro 2020 Beerwulf ha previsto diverse offerte speciali rivolte agli appassionati di calcio, con prezzi e birre per tutti i gusti.

Il vantaggio di giocare in casa con Beerwulf“, è questa la promozione principale che la società olandese ha lanciato per le gare degli Europei. Tra gli altri, infatti, ci sono diversi sconti legati ai nuovi clienti:

  • The SUB Compact Set Spillatura Festa: 38% di sconto, disponibile a €119, offerta valida fino al 23 giugno (clicca qui)
  • The SUB Compact Set Spillatura Heineken: 43% di sconto, disponibile a €89, offerta valida fino al 23 giugno (clicca qui)
  • Confezione di birra Heineken EURO 2020 + 4 x Bicchieri: disponibile a €37,99 (clicca qui)
  • Confezione di Birra Estiva – Gli 11 iniziali: disponibile a €40,99 (clicca qui)

Beerwulf inoltre prevede diverse promozioni anche per i clienti che tornano sulla piattaforma per ricaricare:

  • Confezione Fusti The SUB da 2L – Tifa la tua squadra: 10% di sconto, disponibile a €57, offerta valida fino al 13 giugno (clicca qui)
  • Offerta Fusto da 2 Litri Birra Moretti Baffo D’Oro: 10% di sconto, disponibile a €6,74, offerta valida fino al 20 Giugno; poi nuovamente dal 28 Giugno fino al 4 Luglio (clicca qui)

Insomma un set di offerte allettanti per gustarsi tutte le partite di Euro 2020 seduti comodamente sulla poltrona di casa propria e assaporando un’ottima birra.

SCOPRI LE OFFERTE DI BEERWULF PER EURO2020. CLICCA QUI E SCOPRI LA BIRRA GIUSTA PER TE