Quanto guadagna Calhanoglu, lo stipendio del centrocampista

Venerdì 11 giugno, ore 21:00, l’Italia scenderà in campo contro la Turchia allo Stadio Olimpico di Roma, per la gara inaugurale di Euro 2020. A trascinare i turchi ci sarà…

Messi Hard Rock

Venerdì 11 giugno, ore 21:00, l’Italia scenderà in campo contro la Turchia allo Stadio Olimpico di Roma, per la gara inaugurale di Euro 2020. A trascinare i turchi ci sarà un volto ormai noto nel campionato italiano: il fantasista del Milan Hakan Çalhanoğlu .

Çalhanoğlu (che si pronuncia Cia-la-no-lu) nasce e cresce in Germania, più precisamente a Mannheim, da una famiglia turca. Pur avendo sempre giocato a calcio nel suo Paese natale, il turco-tedesco viene convocato dalla Nazionale turca sin dai tempi dell’Under-16, percorrendo tutta la trafila e arrivando a debuttare con la Nazionale maggiore nel 2013.

Calhanoglu stipendio Milan, la carriera in rossonero

A livello di club, Çalhanoğlu milita dal 2017 tra le fila del Milan. Arrivato con grandi proclami ed entusiasmo, il fantasista non è mai riuscito a esprimere tutto il suo potenziale, se non per brevi tratti nel corso dei finali di stagione. Rimane dunque molto delicato il tema del rinnovo: il contratto scade quest’anno, e ancora non sembra arrivare la fumata bianca sul futuro del giocatore turco.

Con la maglia rossonera, quella indossata per più tempo nella sua carriera, Çalhanoğlu ha collezionato ormai 135 presenze, segnando 22 gol, di cui 6 nella stagione d’esordio e 9 in quella passata. Nel 2020/21, inoltre, Çalhanoğlu ha segnato il maggior numero di gol in una stagione europea, segnandone 5 in 9 presenze in Europa League.

[cfDaznWidgetSerieA]

Calhanoglu stipendio Milan – Quanto guadagna il centrocampista

Hakan Çalhanoğlu guadagna 2,5 milioni di euro netti a stagione, che fanno di lui il quinto giocatore più pagato della rosa. Riuscirà a trovare un compromesso con i rossoneri, oppure lascerà la Lombardia per accasarsi all’estero o in altre regioni italiane?

Chiamato “il Dio delle punizioni” quando militava in Germania, Çalhanoğlu dovrà ritrovare quella forma e quella fama che un tempo accompagnavano il suo nome. E da questo punto di vista, il campionato europeo potrebbe risultare una ghiotta occasione.